Volare Benevento battuta per 3-0 a Salerno dall’Indomita

5

Nuova amara sconfitta per la Volare Benevento che è stata battuta, nella terza giornata del campionato di Serie C di pallavolo femminile, per 3-0 a Salerno sul campo dell’Indomita.
Uno stop che inciderà ancora sul morale delle ragazze di mister Antonio Poccetti, reduci da due battute d’arresto consecutive contro Oplonti e Cava Volley con un solo punto in classifica.
C’è da lavorare tanto, soprattutto nella testa e nel morale delle atlete per evitare uno scoramento generale anche perché il tempo per recuperare c’è tutto in quanto la stagione è appena agli inizi.
Nota positiva di questa partita per le giallorosse sannite, è stato l’esordio della giovane Giorgia Formato, classe 2003, la più piccola del gruppo, la quale ha avuto il compito di sostituire il libero titolare Paola Santamaria, out per problemi fisici.
La giovane atleta, nonostante l’età, si è ben disimpegnata in difesa raccogliendo anche i giudizi positivi degli addetti ai lavori che hanno assistito alla partita.
E’ proprio da qui, da questo entusiasmo e da questa voglia di fare che dovrà partire la riscossa della Volare ad iniziare dalla gara di domenica prossima contro il Pontecagnano, altro avversario difficile.
Venendo alla partita, tra le padrone di casa confermata la presenza di Lanari e Valdes di banda con l’ultimo acquisto Sara Giogli come opposto.
Il primo set è stato equilibrato con la Volare che ha avuto anche un vantaggio di tre lunghezze sull’8-5, poi c’è stata la rimonta delle padrone di casa.
Le sannite, però, non hanno mollato, hanno lottato punto a punto.
Complice anche una direzione arbitrale che non ha del tutto soddisfatto, l’Indomita, con capitan Linari, ha, alla fine, chiuso il gioco sul 25-21.
Poi, come spesso sta accadendo, la Volare non è stata in grado di reagire alle difficoltà e si è disunita perdendo malamente entrambi gli altri due parziali con il punteggio di 25-14 e 25-15.
Non posso definire questa prestazione – ha commentato coach Poccetti a fine partita – un passo indietro rispetto alla sfida con il Cava Volley, per il semplice fatto che l’Indomita è una formazione forte, composta da tante atlete valide che sicuramente lotterà per i piani alti della classifica.
Sicuramente, però, non andiamo bene.
Ci tocca migliorare tanto e, quindi, lavorare ancora di più per raggiungere un buona amalgama di squadra nonché dobbiamo impegnarci ancora di più sulla tecnica”.

CONDIVIDI