Vicenza-Benevento e i “segreti della mezz’ora”

91

benevento-calcio-brescia-38Non si tratta del titolo di un film, né tanto meno di un libro. I “segreti della mezz’ora” di Benevento e Vicenza non sono altro che la semplificazione in cifre dell’andamento delle due formazioni. I veneti figurano nell’elenco di squadre che hanno incassato più gol nei primi 30 minuti di gioco, ben 8 al pari di Salernitana e Latina. Il Benevento, dal suo canto, ha un primato importante relativo all’ultima mezz’ora di gioco, periodo in cui Ceravolo e compagni hanno realizzato ben 15 dei 22 gol messi a referto nell’attuale campionato di serie B. Un numero spaventoso, considerando che prende in esame circa due terzi delle segnature complessive dei giallorossi. Il Benevento è anche la compagine cadetta che guadagna il maggior numero di punti nei secondi tempi, rispetto ai propri risultati al 45’: +6, senza contare che al Menti la squadra di Baroni proverà anche ad allungare la striscia positiva del reparto difensivo. La retroguardia sannita, infatti, non subisce gol da 422 minuti ed è intenzionata a chiudere nuovamente la saracinesca al cospetto di una squadra, il Vicenza, che in questo campionato non ha ancora vinto tra le mura amiche.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...