Under 15 eliminati, ma dov’è la meritocrazia?

742

Under 15 Benevento Calcio (144)Ottima esperienza per l’under 15 del Benevento nel prestigioso torneo Nike Cup. I giallorossini sono stati eliminati nella fase a gironi dopo essere stati sconfitti dal Frosinone e aver pareggiato contro l’Atalanta. Tutto sommato è stato, come detto, un buon banco di prova per la truppa di Ballarò ma ciò che fa riflettere è altro. Nella rosa che ha partecipato alla manifestazione erano presenti anche tre calciatori del settore giovanile della Casertana. Stiamo parlando di D’Ambra, Onda e Martellone. Non mettiamo in dubbio la regolarità di queste operazioni, visto e considerato che spesso e volentieri avvengono simili scambi tra società in occasione di tornei importanti. Basti ricordare nel 2009 la presenza di Antonio Vacca tra le fila del Palermo nel Viareggio, su decisione del compianto Ciro Vigorito. Ciò che fa riflettere e che fa storcere il naso è l’assoluta mancanza di meritocrazia. D’Ambra e Martellone hanno disputato tutte le partite del Benevento al Nike, togliendo di conseguenza il posto a chi la qualificazione a questo torneo l’ha sudata sul campo. Ognuno ha i propri interessi da difendere e da far valere, ma quando si tratta di ragazzini a cui occorre insegnare cos’è la vita oltre al gioco del calcio, bisogna andarci sempre cauti.

CONDIVIDI