Da un play off all’altro: in Lega Pro 28 squadre per un posto in paradiso

167

Le “Final Four” si giocheranno al Franchi di Firenze, ma arrivarci sarà una vera e propria impresa. In Lega Pro, dopo le promozioni di Venezia, Cremonese e Foggia, ben 28 club sono pronti a darsi battaglia per il quarto e ultimo posto disponibile per l’accesso alla prossima serie B.

La formula è molto articolata e attraverserà più snodi cruciali. Il primo, neanche a dirlo, è previsto già il prossimo fine settimana quando si procederà ad una iniziale scrematura delle partecipanti nel primo turno in gara unica sul campo della squadra che si è classificata meglio nella stagione regolare.

Gli ottavi si giocheranno in gare di andata e ritorno tra le seconde classificate di ogni girone, la finalista di Coppa Italia (il Matera) e le vincenti dei vari preliminari. Chi riuscirà a spuntarla avrà diritto al pass per i quarti di finale la cui griglia sarà determinata da un sorteggio che decreterà anche quale squadra giocherà la prima delle due sfide in casa.

Poi la maratona interminabile passerà per le final four di Firenze con le semifinali che si giocheranno il 13 e il 14 giugno al Franchi in gara unica (supplementari e rigori in caso di pareggi). Infine sarà il turno della finalissima del 17 giugno, sempre al Franchi, alla quale una delle due finaliste approderà con un giorno in più di riposo nelle gambe. Verrebbe da dire che al vincitore in un contesto così difficile e articolato sarebbe il caso di riservare un posto in Champions League, più che in serie B. Ma un’idea vera sull’esperimento potremo farcela soltanto il 17 giugno, quando una sola delle 28 alzerà le braccia al cielo vincendo di fatto un vero e proprio campionato nel campionato.

Gli accoppiamenti del primo turno:
Siracusa-Casertana
Piacenza-Como
Gubbio-Sambenedettese
Cosenza-Paganese
Livorno-Renate
Francavilla-Fondi
Giana-Viterbese
Pordenone-Bassano
Juve Stabia-Catania
Reggiana-Feralpi Salò
Arezzo-Lucchese
Padova-Albinoleffe

Entreranno in gioco dal secondo turno:
Alessandria, Parma, Lecce e Matera

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...