Il Tennis Club 2002 “Cloud Finance” si prepara al prossimo campionato di Serie B.

9

Elitsa KostovaDopo la storica ed emozionante salvezza ottenuta al primo anno di partecipazione nei play-out espugnando il Tennis Verona, il Tennis Club 2002, grazie al sostegno dello sponsor “Cloud Finance” si prepara a vivere per il secondo anno questa fantastica avventura.

La formula della competizione, che abbraccia tutto il territorio nazionale, sarà sempre la stessa, con ventotto squadre divise in quattro gironi, con le prime tre formazioni di ogni girone ammesse ai play-off, le quarte, quinte e seste dovranno disputare i play-out per la permanenza in Serie B mentre le ultime classificate retrocederanno nel campionato di Serie C.

Il campionato molto difficile e competitivo, annovera anche quest’anno, formazioni che da anni militano in questa categoria, e con molte compagini attrezzate per il salto di categoria (Serie A2).

Quello attuale è un periodo molto impegnativo per lo staff tecnico del Tennis Club 2002 “Cloud Finance” e per il Direttore Tecnico Antonio Leone, che sta lavorando sodo per allestire una formazione che possa ben figurare, con l’obbiettivo di raggiungere la conferma nella categoria e perché no, realizzare quel sogno nel cassetto che tutto lo staff tecnico e dirigenziale del Tennis Club 2002 si auspica. Alle atlete del Presidente del Tennis Club 2002 “Cloud Finance” Marco Fusco, protagoniste della salvezza dello scorso anno (Rosanna Maffei, Elena De Santis, Angela Grazia Scarfò, Alessandra Di Vitta, Elisa Leone e Chiara Prati), si aggiungeranno due/tre giocatrici straniere di grande spessore tecnico.

Nelle prossime settimane, al termine delle procedure di iscrizione, saranno ufficializzate e sorteggiate le formazioni partecipanti alla Serie B femminile anno 2016. L’inizio del campionato è previsto per domenica 3 aprile. Forza ragazze.

CONDIVIDI