Taranto in serie B, il Tar del Lazio toglie i 6 punti di penalizzazione. Tifosi in festa. I jonici “su Scherzi a Parte”

177

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato dell’avvocato Nicola Russo, annullando i 6 punti penalizzazione? E’ tutto falso. La notizia aveva fatto subito il giro della città, tanto che un migliaio di persone erano anche scese in piazza per festeggiare. Dalle stelle alle stalle per l’ennesima volta. Il Taranto, quindi, rimane ancorato alla sua cruda realtà: se entro il 30 luglio non perfeziona la domanda di iscrizione, dirà addio al calcio professionistico. Il presidente della Lega Pro, Mario Macalli, dopo aver dato un primo commento sulla presunta promozione in B del Taranto, è venuto a conoscenza dello scherzo ed ha smentito il tutto: “Non è stata emessa alcuna ordinanza da parte del Tar. Si tratta di una bufala clamorosa. Oramai è diventato un mondo allucinante. E’ una cosa che non esiste, non c’è il dispositivo. Chi ha seguito la vicenda mi dice che non è stata emessa nessuna sentenza del Tar”. 

CONDIVIDI