Secondo match in casa per l’Idnamic

169

Idnamic BeneventoNuovo appuntamento casalingo per Credendino e soci dopo il trionfo nella stracittadina di giovedì.
Seconda partita in casa consecutiva per l’Idnamic Benevento che, dopo la splendida vittoria nel derby di giovedì contro la Magic Team, affronta al Pala Parente una delle compagini più esperte del campionato,  la Planet Group Catanzaro.
La sfida di domenica pomeriggio, segnerà il via del girone di ritorno del campionato di Divisione Nazionale C.
La palla a due alle ore 18.00, gli arbitri designati dalla Federazione sono  Luca Fimiani di Monteforte Irpino (Av) e Roberto Maurizio Peluso di Avellino.
Nella prima parte di campionato Idnamic e Catanzaro si sono posizionate rispettivamente al quarto ed al quinto posto della classifica. La compagine calabrese, che per tanti anni ha disputato campionati di categorie superiori e la scorsa stagione ha raggiunto i play off promozione nel torneo di serie B dilettanti, quest’anno ha deciso di ripartire dalla serie C con un gruppo di atleti giovani ed altri più esperti.
Il roster allenato da coach Fabrizio Tunno è sicuramente uno dei più validi di tutta la categoria, al suo interno spiccano alcune individualità di grande livello come quella del playmaker titolare Andrea Cattani, giocatore dalla classe cristallina, in possesso di un tiro mortifero dalla distanza.
Altro big che veste la casacca giallo rossa del Catanzaro è il Pivot Antonio Saccardo, veterano di mille battaglie, cresciuto nel vivaio della Juve Caserta, con la quale ha disputato molti campionati di serie A insieme a giocatori del calibro di Nando Gentile e Vincenzo Esposito. I due miglior realizzatori sono però la guardia Andrea Pellicanò (14 p. di media)  e la giovanissima ala – pivot Yande Fall (12 p. di media). Una squadra temibile, quindi, che arriva a Benevento con tutte le intenzioni di combattere con  il diretto avversario Idnamic per la conquista della miglior  posizione possibile nella griglia dei playoff promozione .
Nella gara d’andata, disputata sul parquet di Catanzaro, gli uomini di Coach Leonetti fecero il loro esordio nel campionato di DNC  disputando una grandissima partita, in testa per 35 minuti, furono superati solo nei frangenti conclusivi dalle bombe, manco a dirlo, del fuoriclasse Cattani. Un esordio poco fortunato ma che mostrò a tutti gli addetti ai lavori il valore della matricola sannita.
Si prevede una sfida di alto livello che gli spettatori del Pala Parente sono pronti a gustarsi dopo la serata di festa di giovedì scorso con la bella vittoria  nel derby.
Smaltita la sbornia del successo di soli tre giorni fa, Credendino e compagni sono concentratissimi ed hanno tutte le intenzioni di regalare una nuova soddisfazione al sempre più nemeroso pubblico beneventano.
Il grande calore dimostrato nel derby di giovedì, se confermato per tutto il prosieguo della stagione, potrà costituire un fattore decisivo per le vittorie del sodalizio della presidentessa Fontana.
Dopo la sfida contro il Catanzaro l’Idnamic è attesa, domenica prossima, dalla difficile trasferta in quel di Venafro, contro una delle squadre pretendenti per la promozione dirette.
Il ritorno al Parente è in programma tra quindici giorni con la sfida contro il Monte di Procida.

CONDIVIDI