Sanniti Five Soccer è tempo di riconferme: Mario Pastore e Mirko Federici

32

I Sanniti Five Soccer confermano il capitano Pastore e il vicecapitano Federici.
Dopo la notizia dell’ingaggio del nuovo mister Paolo Corino arrivano anche le prime conferme in casa Sanniti Five Soccer, rinnovano infatti il Capitano nonchè “bandiera” Mario Pastore (112 presenze e 16 reti per lui) che con i giallo-rossi ha conquistato due campionati in Serie D e Mirko Federici, capocannoniere della squadra con 14 reti nel campionato appena concluso, numeri importanti considerando anche il fatto che Federici nella passata stagione ha collezionato solo 21 presenze totali consentendogli di fatto di avere una media realizzativa impressionante, dati che testimoniano come Federici  sia l’uomo chiave del sodalizio giallo-rosso.

In alto Mario Pastore, in basso Mirko Federici

Pastore e Federici saranno due atleti che rappresenteranno sicuramente l’asse portante della nuova rosa che sarà a disposizione di mister Corino nella stagione 2020/2021, ascoltiamo le loro parole in cui ci raccontano quali sono le loro sensazioni in vista del prossimo campionato di Serie D:

Capitan Pastore il prossimo per te sarà l’ottavo campionato consecutivo con la maglia giallorossa, sei il top score in presenze e ormai hai instaurato un legame fortissimo con questa società.
Assolutamente si, sono fiero ed orgoglioso di essere considerato una bandiera di questa società che con il passare del tempo si sta ritagliando il proprio spazio nel panorama del futsal regionale ed io, come i miei compagni di squadra, siamo carichi a mille e non vediamo l’ora di iniziare questa nuova stagione che speriamo ci vedrà tra i protagonisti nella battaglia per la vittoria finale.

Non ci sarà più il duo Pellegrino/Bovio sulla panchina che verranno sostituiti da mister Corino che hai più volte avuto come mister nelle tue precedenti esperienze.
Sì, i mister ci hanno comunicato la loro scelta di restare “dietro la scrivania” per coordinare al meglio sia la società che la nostra struttura di Casa Sanniti e noi in qualità di “figli” di questa maglia non possiamo che rispettare questa loro decisione e personalmente credo che la scelta intrapresa ci consentirà di crescere ulteriormente. Un caloroso benvenuto non può che andare a mister Paolo Corino che avrà il compito di guidarci nuovamente e ci auguriamo di poter ripetere la bella stagione di 3 anni fa quando riuscimmo a vincere i Play-Off proprio con Corino come nostro tecnico. Mister Paolo è una persona preparata che ha dalla sua un curriculum di tutto rispetto nel Calcio a 5 e siamo orgogliosi di averlo nuovamente con noi.

Che campionato sarà per voi il prossimo che inizierà?
Sarà sicuramente una stagione dura come la Serie D ci ha dimostrato essere nel corso degli anni, ai nastri di partenza ci saranno sicuramente molte formazioni ben attrezzate che avranno voglia di emergere e che cercheranno di ritagliarsi il proprio spazio per tentare la promozione in Serie C2. Sarà nostro compito partire da subito con il piede giusto e soprattutto bisogna evitare quegli alti e bassi che tanto ci hanno condizionato nella passata stagione. Da capitano mi aspetto che la nostra Casa Sanniti diventi il nostro fortino inespugnabile.

Federici per te sarà il terzo anno in assoluto con questa maglia ed hai il grado di vice-capitano della squadra. Anche tu hai instaurato un legame molto forte con la società.
Ringrazio la società dei Sanniti Five Soccer che anche per questa stagione ha deciso di puntare sul sottoscritto, sono molto orgoglioso di continuare a far parte della famiglia giallo-rossa e sono felicissimo di sposare il “progetto 3.0” del club. Non posso che promettere il massimo impegno anche per il prossimo campionato cercando di aiutare il più possibile con le mie reti la squadra a raggiungere l’obiettivo prefissato dalla società.

Hai sposato il progetto giallorosso senza pensarci, cosa ti ha spinto a rimanere?Con la società, in particolare nelle figure di Benito Pellegrino, Tiziano Bovio e Roberto Luciani, mi sento come in famiglia e quando è arrivata la chiamata con la proposta di rinnovo non ho esitato nemmeno per un secondo ed ho dato immediatamente la mia adesione nel continuare l’avventura in giallo-rosso. Sono 3 anni ormai che vesto la maglia dei Sanniti Five Soccer, in Casa Sanniti ho trovato tutto ciò di cui un calcettista ha bisogno per sentirsi “importante” , ormai i colori di questo club li ho cuciti su di me come una seconda pelle e non vedo già l’ora di ripartire.

Con mister Corino hai già avuto modo di “lavorare” ed insieme avete vinto Campionato e soprattutto avete avuto il privilegio di vincere ed alzare la Coppa Italia. Quali sono le aspettative per la prossima stagione?
La scelta della società di puntare su mister Corino conferma quanto detto da me prima: questa è una società seria ed ambiziosa ed ingaggiare un tecnico come Paolo è la dimostrazione di quanta voglia abbia questo club di far bene e di tentare di calcare palcoscenici molto più importanti della Serie D.
Ho avuto già modo nel passato di conoscere mister Corino e so quanto sia preparato, scrupoloso e soprattutto meticoloso nel suo lavoro. Durante la settimana cerca di trasmetterci tutto il suo bagaglio culturale sul Calcio a 5, uno sport che ormai per Paolo non ha più segreti come dimostra il suo palmares. Se nel corso della stagione tutti, sia esperti che giovani, seguiamo i suoi consigli credo che davvero questa possa essere la stagione giusta per togliersi qualche bella soddisfazione.

Novità anche sul fronte societario, è arrivata infatti l’ufficialità dell’entrata in società di Roberto Luciani (già preparatore atletico nelle passate stagioni dei Sanniti) che diventa così a tutti gli effetti socio e segretario dell’ASD Sanniti Five Soccer. A lui un grande in bocca a lupo.