I Sanniti Five Soccer prendono le distanze dalle accuse provenienti da altre squadre

38

Il match tra i Sanniti Five Soccer e il Club Soccer Montecalvo disputatosi domenica pomeriggio e terminato come ben noto con la vittoria dei padroni di casa per 5-4 non tende purtroppo a terminare sotto altri aspetti e con la compagine beneventana che si ritrova a dover far fronte a delle ingiuste e gratuite accuse provenienti da Montecalvo e soprattutto da componenti di altre società (Calvi…) che imputano quella dei Sanniti di avere, nel corso delle singole gare di campionato, un comportamento tutt’altro che sportivo.

La questione è scaturita dal post polemico pubblicato sul profilo facebook del Montecalvo al termine del match, con la società irpina che accusa quella sannita di aver vinto soltanto grazie all’ausilio delle minacce contro i propri calciatori e contro il direttore di gara. Di certo quella di domenica, data anche l’importanza della posta in palio, è stata una partita assai combattuta ma solo ed esclusivamente nel rettangolo di gioco.  La stessa dirigenza, inoltre, a fine partita si è subito scusata con quella irpina e con tutti i suoi atleti, affranti per una vittoria sfuggita soltanto nelle battute conclusive ma che, sicuramente non avvenuta per colpa di minacce, con i giallorossi che hanno dominato gli avversari dal primo all’ultimo secondo. La società beneventana, inoltre, ha preso seri provvedimenti verso i tesserati che si sono resi protagonisti in senso negativo dopo la gara. La pubblicazione del post (con molto stupore da parte della dirigenza sannita…), invece, e i successivi commenti hanno creato nuovamente un clima di tensione che fa tutt’altro che bene in vista di questo rush finale.

La società beneventana rispedisce al mittente qualsiasi illazione nei propri confronti e non permette a nessuno di infangare l’immagine di una società che si è sempre contraddistinta per lealtà e correttezza dei propri dirigenti e tesserati. La società sannita ovviamente prende le distanze da tutti questi commenti social antisportivi da parte di non suoi tesserati e dirigenti di altre società e concentra la propria attenzione sul prossimo impegno di campionato e sul sostituto di mister Paolo Corino. Dopo le dimissioni del mister, infatti, al quale va un sentito ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi, la dirigenza è ancora a lavoro per individuare un valido sostituto.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.