Pokerissimo ad Ariano, la Campana FC resta in vetta nel proprio girone

47

Città di Ariano – Campana Futsal Club 1997 valida per l’ottava giornata campionato di calcio a 5, serie D girone D, è però la settima gara per i grigioneri che hanno riposato alla settima giornata.
Si torna a giocare dopo la sosta natalizia, e dopo il rinvio per neve della settimana scorsa (ad Ariano le temperature erano polari) nella giornata di ieri il tempo portava un timido sole che ha permesso la disputa della partita senza problemi di origine meteorologica.
La Campana alla sua quarta trasferta doveva difendere il primato in classifica e sebbene all’inizio era un po’ provata, è uscita alla distanza complice anche il calo di resistenza fisica dei propri avversari che a inizio ripresa sono letteralmente sprofondati sotto i colpi dei grigioneri: sugli scudi il capitano Domenico De Angelis autore di due assist e una bella rete, e Francesco Solinas che al debutto ha messo a segno una doppietta. Bella anche la rete del 2-1 a firma di Andrea Mariano.
Pochi i pericoli per la porta difesa da Pietrovito, con i gol avversari arrivati per una sfortunata autorete e in chiusura di partita per una leggera disattenzione difensiva.
de angelis_campana_futsalNonostante le due reti prese, la Campana mantiene comunque il primato di difesa meno battuta del girone con 8 reti subite (le seconde, Sanniti e Futsal BN sono a 16 reti subite), quello di imbattibilità (6 vittorie e 1 pareggio in 7 partite giocate) e di conseguenza anche il primato in classifica con 19 punti, con i Sanniti Five a 18 punti, unica partita persa proprio il derby contro la Campana. Il capitano De Angelis, e con lui tutta la squadra, dedica la vittoria di oggi di Ariano all’amico ex grigionero Achille Ventura.

Il quintetto iniziale: Pietrovito; Mariano, Marcarelli, Della Marca, De Angelis.

La cronaca:

Primo tempo.
Al 1′ destro di Della Marca dalla destra, Guardabascio respinge in angolo.
2′ punizione al limite dell’area per l’Ariano, respinge in due tempi Pietrovito.
9′ bel sinistro dalla distanza di Marcarelli, para Guardabascio.
10′ diagonale sinistro di De Angelis, interviene di prima Maiello sotto porta che di destro anticipa l’intervento di Guardabascio, palla che esce di un niente.
11′ la Campana passa in vantaggio 1-0: disattenzione in difesa arianese, sul pallone si fionda il capitano De Angelis che si trova a tu per tu col portiere, Guardabascio esce basso su De Angelis e questi è più lesto nel servire Chiusolo per il quale è gioco facile appoggiare di piatto destro in porta.
14′ pareggio dell’Ariano 1-1: Albanese mette in mezzo sull’uscita di Pietrovito, Chiusolo prova a chiudere, ma inavvertitamente tocca la palla in rete per anticipare un altro avversario. Sfortunato autogol dell’autore del vantaggio grigionero.
18′ sinistro di Francesco Solinas dalla distanza, sulla sfera però si inserisce Chiusolo ad anticipare la parata di Guardabascio, la palla finisce fuori.
22′ sugli sviluppi di un corner Mariano calcia forte di destro da fuori area, Guardabascio si supera e devia sulla traversa, palla che finisce poi fuori.
30′ vantaggio grigionero con Mariano che riceve palla dalla destra, si porta la sfera sulla sinistra, ma alla fine decide per un destro di punta che si insacca sotto la traversa, il portiere Guardabascio si tuffa ma non può nulla.

Secondo tempo.
2′ Francesco Solinas dalla destra vede l’inserimento di Marcarelli dalla sinistra e con un piatto sinistro gli serve un ghiottissimo assist, destro di Marcarelli, tiro centrale che Guardabascio respinge col corpo.
Un minuto più tardi altra occasione per Marcarelli, ma il suo destro finisce di poco a lato.
5′ sinistro di Francesco Solinas da fuori area, respinta in angolo dalla difesa di casa.
6′ azione in solitaria di Francesco Solinas che nello stretto supera velocemente il diretto avversario e trovatosi a tu per tu con Guardabascio, insacca di sinistro, il portiere tocca ma non impedisce il 3-1 grigionero
7′ imbucata di Francesco Solinas per De Angelis sulla sinistra, il destro del capitano finisce incredibilmente a lato.
9′ Ancora Francesco Solinas in gol per il 4-1: Solinas si accentra dalla destra, passaggio per De Angelis che in due tocchi serve Solinas sulla sinistra, sinistro di prima intenzione che si insacca sul secondo palo.
14′ Stefano Solinas recupera a fondo campo un pallone che si credeva perso, Guardabascio va su di lui, Stefano calcia in porta ma la palla viene salvata sulla linea.
20′ tiro di destro di De Gruttola, palla a fondo campo.
21′ Mariano se ne va da solo sulla destra, strettamente marcato, ma tenta comunque il tiro in porta con un forte destro rasoterra che Guardabascio respinge in angolo col corpo.
27′ De Luca prova un cucchiaio di destro, dalla fascia sinistra, parata facile per Guardabascio.
28′ palo di De Angelis, il tiro era un destro sul primo palo, la palla finisce poi fuori.
29′ 5-1 del capitano: De Angelis conquista palla a centrocampo, si incunea in mezzo a due avversari e sull’uscita di Guardabascio, De Angelis lo anticipa di destro con un leggero scavetto.
30′ 5-2 di De Gruttola che in area di destro fa passare la palla sotto le gambe di Pietrovito.

Il tabellino:
Città di Ariano – Campana Futsal Club 2-5
11′ pt Chiusolo (CFC), 14′ pt aut. Chiusolo (CDA), 30′ pt Mariano (CFC), 6′ st e 9′ st F. Solinas (CFC), 29′ st De Angelis (CFC), 30′ st De Gruttola (CDA).

Città di Ariano: Guardabascio Oto; Di Iesu, Paglialonga, Masuccio, Guardabascio Alessandro, Trancucci, Puorro, Oliva, De Gruttola, Albanese.
All.: Livio Iannarone.

Campana Futsal Club: Pietrovito, De Florio; Mariano, Maiello, Marcarelli, Della Marca, De Angelis, Mercurio, De Luca, Solinas S., Solinas F., Chiusolo.
All.: Vincenzo Ficociello.

Arbitro: Sig. Andrea Farisco della sezione AIA di Ariano Irpino.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.