“Buona la prima” per Francesco Palladino del Karting Club Tufo

7

“Buona la prima” per Francesco Palladino del Karting Club Tufo

karting club tufoNello scorso weekend, sul glorioso Circuito del Sele di Battipaglia con il 12° Trofeo Alboreto, si è aperta la stagione agonistica 2018 del Karting che conta. Al via il Challenge Italia Rotax che ha visto subito protagonista il portacolori del Karting Club Tufo Francesco Palladino, impegnato nella categoria regina della Rotax, la DD2.

Lo abbiamo sentito per raccogliere le sue impressioni su questo folgorante avvio di stagione: “Il weekend di gara non è stato dei più semplici: una non perfetta condizione fisica, la lontananza dalle piste protratta nel tempo per motivi di salute, ma soprattutto la variabilità della situazione meteorologica non hanno certamente creato le condizioni di serenità che nel nostro sport sono fondamentali per affrontare al meglio la competizione.”

Comunque, pare che i risultati sono buoni?
Sì, sicuramente, non avrei potuto sperare di meglio, le qualifiche non sono andate benissimo per una mia valutazione sbagliata della situazione e quindi, col quarto tempo, son dovuto partire in seconda fila nella finale 1. Al via, però, le sensazioni sono state subito buone, e dopo una bagarre durata sino a metà gara con sorpassi e controsorpassi mi sono ritrovato in testa. La pista era sempre più scivolosa ed insidiosa a causa della pioggia che stava venendo giù, quindi ho dovuto essere molto concentrato e non commettere alcun errore per portare a casa il successo in gara 1.

karting club tufoVincere gara 1 dà diritto alla pole position nella gara 2?
Infatti, in gara 2 son partito dalla pole e sono riuscito ad andare in testa con un piccolo margine, dietro di me il solito manipolo di agguerriti concorrenti che non regala nemmeno un metro agli avversari, ancora una volta qualche goccia di pioggia a mettere un po’ di pepe sulla gara. Restare sempre in testa e non perdere la concentrazione per i lunghi 13 giri previsti non è stato semplice, ma ci sono riuscito. Così ho potuto assaporare il gusto di salire sul gradino più alto del podio.

C’è qualcuno che merita una dedica o un ringraziamento per il tuo successo di domenica?
Tante persone, il preparatore del mio Kart (ndr: BirelArt – RotaxDD2) Francesco Laudato Racing, il geom. Vito De Lucia patron del Gruppo De Lucia che sostiene la nostra attività agonistica e il presidente del KCT Nicola Tedesco che in questa gara mi è stato molto vicino. Poi per le dediche più personali ho già provveduto in privato.

Abbiamo sentito anche il presidente del Karting Club Tufo:
Siamo davvero orgogliosi, felici e soddisfatti della bellissima prestazione nella gara inaugurale della stagione sportiva karting 2018 del nostro giovane pilota. Francesco ha mostrato una grande maturità nell’affrontare una situazione che ha previsto, fra l’altro, una gestione della strategia di gara non semplice a causa delle condizioni meteo.

Il prossimo impegno è previsto per l’11 marzo sul Kartodromo di Casaluce.