4-3 a Palazzisi e la Campana Futsal consolida il terzo posto, ora testa al Marello

73

Vittoria sofferta della Campana Futsal per 4-3 in quel di Palazzisi, un campo proibitivo per dimensioni e temperature soprattutto durante l’inverno. Gli irpini poi, tra le squadre della seconda metà della classifica, hanno la difesa meno battuta.

campana futsalCome è stato l’andamento di questa gara? Lo chiediamo al portiere Vincenzo Martini autore di diversi importanti interventi che hanno aiutato i grigioneri a raccogliere i tre punti fuori casa.
Sapevamo che la partita col Palazzisi nascondeva delle insidie, e infatti il mister ci aveva messo più volte in guardia sul non prenderla sotto gamba. Come si è visto, loro sono partiti molto forte e inizialmente ci hanno messo in difficoltà, alla fine però siamo comunque riusciti a uscire a testa alta. Si è trattato della classica partita “sporca”.
campana futsalNella Campana Futsal siete in tre ad occupare il ruolo di portiere, tu sei il più “anziano” in rosa, e l’anno scorso eri andato anche in prestito al Codogno, per motivi lavorativi. Sei ritornato con altri compagni di reparto nuovi, come vi trovate, riuscite a giostrarvi bene durante il corso del campionato?
Sì, siamo tre portieri ma lavoriamo sempre come una sola unità, ci aiutiamo sempre tra noi e siamo contenti ognuno delle prestazioni dell’altro quando si tratta di scendere in campo. Ad essere sinceri devo ricredermi su Alessandro De Cicco: un bravissimo ragazzo con molta forza di volontà e voglia di fare. Su Davide Ecravino cosa dire? Sicuramente non è di questa categoria e i risultati parlano da soli. Per quanto mi riguarda, l’esperienza dello scorso anno con i Red Bulls Codogno è stata fantastica, e colgo ancora una volta l’occasione di ringraziarli, facendomi scoprire una bella realtà in una città a me fino a quel momento sconosciuta.
Per quanto riguarda il resto della squadra, l’ho trovata ben strutturata, con molti giocatori di qualità e con l’unica nota negativa dell’infortunio di Roberto Maiello che è un perno della difesa della Campana.
La prossima partita sarà insidiosa, contro il Marello secondo in classifica, se vincerete, li raggiungerete, se pareggerete, la situazione resterà invariata, sembra che abbiate un unico risultato a disposizione, riuscirete a far valere il fattore campo come fecero loro nella partita d’andata?
La prossima partita col Marello sarà sì decisiva, ha già il sapore di una “finale” e sono sicuro che daremo il massimo. Il fattore campo sarà importantissimo perché quando siamo andati lì abbiamo trovato un campo molto scivoloso e non siamo riusciti ad imporre il nostro gioco. Sicuramente noi della Campana cercheremo sempre di fare bene e di dare tutti il 100%, sperando di andare il più lontano possibile in questa stagione.
campana futsal
Micco

A dare una mano a Martini, nella fase difensiva, ci ha pensato anche il vicecapitano grigionero, Matteo Micco.

Matteo, questa col Palazzisi è stata una gara più difficile o più facile di quanto dica il risultato finale e l’andamento della gara? Avete concluso la prima frazione in svantaggio, e solo con un calcio di rigore siete riusciti ad andare in vantaggio la prima volta in questa gara (la seconda con la rete del 4-3 di Solinas…)
La gara contro il Palazzisi sapevamo sarebbe stata dura, loro in casa danno filo da torcere a tutti e lo stesso è stato per noi. 
Abbiamo concesso qualche errore di distrazione e superficialità dove però il nostro portiere Vincenzo Martini, con degli interventi importanti, ci ha tenuto a galla; alla lunga la Campana è venuta fuori e abbiamo reagito ottenendo una bella vittoria. 
campana futsalOra vi aspetta la difficile sfida contro il Marello, che assieme al Calvi sta assurgendo a protagonista di questo campionato con voi immediatamente dietro. Vi sentite in grado alla luce di queste due vittorie consecutive di riuscire ad apporre la terza in casa contro di loro? Vedendo la classifica poi sembra che abbiate un solo risultato a vostra disposizione…
Sabato ci aspetta un’altra bella partita contro il Marello, che secondo me è la vera sorpresa di questo girone. 
Cercheremo di fare la nostra gara perché è un crocevia importante per il risultato finale del campionato. Di sicuro ci impegneremo al massimo per ottenere la nostra terza vittoria consecutiva.
 
CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.