Lucioni: “La mia soddisfazione? Essere rimasto e aver vinto”

184

Lucioni Cap.Subito dopo il termine del match contro il Cittadella ha preso parola il capitano del Benevento, Fabio Lucioni: “E’ un riposo meritato. Ci dispiace un po’ per il risultato delle ultime partite ma purtroppo non siamo riusciti a ottenere delle vittorie perché abbiamo staccato la spina dopo aver vinto il campionato. Credo che quest’anno abbiamo dimostrato di essere un gruppo che è andato in un’unica direzione.. La mia più grande soddisfazione è stata quella di essere rimasto e aver vinto. L’immagine che mi è rimasta impressa? Senza dubbio il gol di Campagnacci contro il Catania. Ci ha tolto le castagne del fuoco ed è stato il giusto premio per un grande uomo. Cosa mi aspetto dal prossimo anno? Di ripartire e lavorare come accaduto in questa stagione, oltre che una squadra che cercherà di togliersi delle soddisfazioni anche in serie B”.

Ha poi proseguito: “Restare nella memoria di tutti in questa città è una ulteriore soddisfazione. Il momento più difficile della stagione? E’ stato prima di Catania, dove siamo stati a un bivio importante e difficile. Ci erano venute a mancare delle solidità importanti. Abbiamo dovuto fare di necessità virtù, parlando nello spogliatoio e da lì siamo usciti fuori da veri uomini”.

CONDIVIDI