Latina, Vivarini tiene a riposo un big? Al rientro un “incubo” di Cragno

163

de vitisNel corso di questi giorni erano state formulate varie ipotesi intorno alla formazione del Latina, ma con ogni probabilità Vivarini ha abbandonato definitivamente l’idea del 4-2-3-1 che lo aveva stuzzicato nell’immediato post gara con il Frosinone. A Benevento i nerazzurri a meno di clamorosi ribaltoni dovrebbero schierarsi dunque con il classico 3-4-3 con tridente formato da Buonaiuto, Corvia e Insigne. A centrocampo la novità potrebbe essere il cambio della guardia tra Mariga e De Vitis. L’ex Parma non è parso brillante nelle ultime uscite di campionato, motivazione che avrebbe convinto l’allenatore nerazzurro a dargli un turno di riposo. Accanto a Bandinelli, per vie centrali, agirà dunque uno dei (pochi) incubi di Alessio Cragno. Proprio De Vitis, infatti, fu autore del gran gol che all’andata regalò il momentaneo vantaggio ai pontini al Francioni. Nella difesa a tre mancherà Garcia Tena (fermato dal giudice sportivo); a sostituirlo  – in caso di conferma del 3-4-3 – sarà Coppolaro, difensore sannita in prestito dall’Udinese che aveva già vestito una maglia da titolare nel derby di sabato scorso sostituendo Dellafiore al rientro dalla squalifica.

Mercato –  Il Latina è sempre alla ricerca di una punta ma nella selezione deve tener conto del deficit relativo alle casse societarie. E’ per questa ragione che il nome di Eduardo (ex Arsenal e Shaktar Donetsk, al momento svincolato) sembra un’ipotesi lontana dalla realtà. Al momento anche la trattativa con Rolando Bianchi sembra essersi arenata e il club appare più orientato verso una pista estera: il nome più gettonato è quello di George Tucudean, punta rumena 25enne con recenti trascorsi al Charlton, nella League One inglese. Come riporta il Corriere dello Sport, dal mercato giunge comunque una notizia certa: il baby ventenne Adams Barry, centrale francese arrivato la scorsa estate dalla Sampdoria, sarà girato in prestito al Brasov, club militante nella seconda serie rumena.

Foto: Paola Libralato – uslatinacalcio.it

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...