La curiosità: Legati della Pro Vercelli dedica il gol… a un santo

55
legati
foto LegaB.it

Non poteva scegliere giorno migliore per siglare il suo primo gol con la maglia della Pro Vercelli.  Elia Legati, classe ’86 con un passato al Padova, al Carpi e al Venezia che ha messo ko la Ternana insaccando a porta sguarnita e lasciandosi andare ad un’esultanza del tutto particolare. Il difensore dopo aver fatto centro si è infatti coperto la testa con la maglia e ha tenuto tra le braccia il pallone. Un gesto non casuale, visto che lo stesso Legati è di Fidenza, cittadina di 26mila abitanti della provincia di Parma in cui proprio domenica si festeggiava la ricorrenza di San Donnino, patrono del centro abitato. Un’esultanza, quella di Legati, che mescola sacro e profano, visto che San Donnino è un martire del cristianesimo raffigurato tipicamente con il capo mozzato in mano (foto in basso).

sandonnino_fidenza

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...