Gli ex giallorossi si fanno male tra loro: Carcione esonera Papagni

138

papagniE’ una storia particolare quanto triste per gli ex allenatori del Benevento, che a quanto pare vengono silurati a causa dei gol di calciatori che in passato hanno a loro volta vestito la maglia giallorossa. Dopo Acori, esonerato in seguito a un gol di Marotta nel derby Prato-Siena, stavolta è stato il turno di Aldo Papagni che da poche ore non è più l’allenatore del Taranto. La decisione del club pugliese – nel cui organigramma figura anche Franco Dellisanti come responsabile dell’area tecnica – è avvenuta in seguito alla trasferta di Catanzaro in cui è maturato un pesante 3-1. A segno, nell’occasione, anche Imperio Carcione che nel Sannio ha collezionato 25 presenze in campionato tra il 2009 e il 2011. Sua la rete che ha aperto i giochi all’11’ della prima frazione al Ceravolo. Il principale candidato alla successione di Papagni (che in 8 gare ha collezionato 2 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte) è Prosperi, attualmente allenatore della juniores nonché vice di Papagni che potrebbe dirigere il primo allenamento nelle prossime ore. Sul taccuino della dirigenza anche i nomi di Dionigi e Gregucci.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...