Il Durazzano ricorre contro la Forza e Coraggio, in arrivo tre punti

203

La voce che circola insistentemente in queste prime ore della giornata è destinata a generare un vero e proprio terremoto. Il Durazzano ha infatti presentato ricorso contro la Forza e Coraggio per la posizione irregolare di un tesserato giallorosso. Se dovessero emergere conferme, la compagine di Razzano riceverebbe a tavolino tre punti (sul campo era finita 2-2) e si riprenderebbe il secondo posto a due giornate dal termine della stagione regolamentare.

Mortaruolo GaetanoLA VICENDA – Il tesserato in questione sarebbe Gaetano Mortaruolo, inibito per un mese dal Tribunale Sportivo Territoriale della Campania. I fatti in questione risalirebbero a una gara valevole per il campionato Allievi tra il Ponte e la Polisportiva Volturno. In quella circostanza Mortaruolo, tesserato ancora con il Ponte, firmò in qualità di dirigente accompagnatore la distinta di gioco che comprendeva un calciatore non vincolato con il sodalizio del presidente Frangiosa. Inizialmente era stato richiesto un anno di squalifica e sei mesi di inibizione per il calciatore attualmente alla Forza e Coraggio, pena successivamente ridotta a un solo mese di inibizione come deciso lo scorso 18 aprile.

Un cavillo sfuggito a molti ma non alla dirigenza del Durazzano che ha prontamente depositato il ricorso e, con molta probabilità, domani si vedrà attribuire la vittoria per 0-3. Una vicenda che non farà indubbiamente piacere al Real San Nicola, di fatto tornato in terza posizione e ospite proprio della Forza e Coraggio in occasione dell’ultima giornata di campionato.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.