Di Sauro: “Siamo consapevoli del fatto che ora ci giocheremo tutto”

41

Fabio Di Sauro mastica amaro per la sconfitta contro la Virtus Goti ma sa che il vero obiettivo già alla vigilia era il play out, la sfida che decreterà se il Ponte continuerà o meno a disputare il campionato di Promozione il prossimo anno: “Avevo detto ai ragazzi di rendere la vita difficile alla Virtus Goti proprio in previsione della sfida decisiva che ci attende contro il Cimitile. E’ chiaro che gli avversari sono dotati di qualità importanti certificate anche dalla classifica. Mister Facchino fa giocare sempre bene le sue squadre e gli vanno fatti i complimenti”.

Ora i giallorossi vivranno un momento di forte impatto emotivo: “Nel play out ci andremo a giocare tutto e prima di pensare agli avversari dobbiamo lavorare su di noi. E’ solo una questione di testa, voglia e capacità. Il campionato che si è appena concluso ha emesso verdetti chiari: le squadre che meritavano posizioni di vertice hanno chiuso nelle prime posizioni, ma del resto le categorie esistono per una ragione precisa. Chi ha calciatori dotati di grande tecnica alla fine emerge. Io ho sempre detto che la Promozione per Ponte è un lusso e non è un caso che ogni anno ci salviamo nelle ultime giornate. Spero che quest’anno riusciremo a tenere in piedi la nostra tradizione”.  

GUARDA QUI TUTTE LE FOTO DEL MATCH

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...