De Canio e Intorcia (Corriere dello Sport): “Il Benevento ha un grande avvenire”

469

Nel convegno di oggi pomeriggio all’Università degli studi Giustino Fortunato, oltre che parlare in generale del marketing nel mondo del calcio, si è avuto anche modo di parlare della situazione attuale che vede il Benevento Calcio protagonista nel campionato di serie B.

ettore_intorciaEttore Intorcia, giornalista del Corriere dello Sport ad una domanda specifica sulle potenzialità del Benevento in serie B, ha così commentato:
“Credo che i play-off di fine stagione siano alla portata del Benevento se il ritmo dovesse restare quello mostrato finora. Dopo aver vinto il campionato, a giugno la società giallorossa ha fatto delle scelte dolorose, salutando alcuni dei protagonisti della promozione. Il campionato che sta facendo il Benevento ha portato dei benefici anche ad un calciatore come Amato Ciciretti, scartato dalle società di serie A, costretto a ricominciare dalla Lega Pro e – dopo aver vinto il campionato – protagonista in serie B con i colori giallorossi, oltre che tra i convocati allo stage della Nazionale di Giampiero Ventura. “A gennaio, rispetto a tante altre società, ritengo che il club possa fare investimenti che lo porteranno a fare un ulteriore salto di qualità”.

A chiusura del convegno abbiamo provato a chiedere anche a Luigi De Canio una sua personale opinione sul Benevento ma… “Non c’è nient’altro da aggiungere rispetto a quello che ha già detto poc’anzi Intorcia, per quello che il Benevento sta facendo in campionato posso dirne tutto il bene possibile.” A quel punto è arrivato puntuale l’intervento di Attilio Matarazzo che ha ricordato la gara di ritorno dei play-off 1994-95 tra Benevento e Savoia finita 3-3: “Difficilmente mi ricordo di una squadra che è uscita tra gli applausi dal Ciro Vigorito (N.d.a.: allora Santa Colomba), quel Savoia allenato da un giovane De Canio diede spettacolo e dopo che i tifosi giallorossi applaudirono il tutto, i tifosi del Savoia rimasero favorevolmente colpiti dalla sportività dei sostenitori di casa tanto da dare vita quel giorno stesso ad un gemellaggio che è durato circa 20 anni”.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.