Cutolo e gli incroci del cuore: a Benevento esordì tra i “Pro”

59

cutolo2Sono trascorsi quindici anni da quando Nello Cutolo vestì il giallorosso per la prima volta. Dopo l’esperienza negli Allievi del Napoli, fu lo Sporting Benevento ad accoglierlo nel proprio settore giovanile per poi lanciarlo in prima squadra consentendogli di debuttare nel calcio professionistico. Un momento che Cutolo ha spesso ricordato con piacere pensando con estrema nostalgia al tempo trascorso nel Sannio. Alloggiava a due passi dalla parrocchia del Sacro Cuore, in un appartamento di via Iacopo da Benevento che per un breve periodo ha condiviso anche con Raffaele Palladino, altro talento partito dalla Dormiente per affacciarsi al grande calcio. Da quando ha lasciato Benevento (42 presenze e 2 reti con la Strega nelle due stagioni e mezzo intervallate da un prestito al Giugliano ndr.) Cutolo ha incrociato i colori giallorossi sole due volte, con la maglia del Perugia, nel 2008/2009. Il bilancio da ex è in perfetta parità con una vittoria al Curi e una sconfitta al Vigorito, in attesa del verdetto della sfida di Chiavari in programma sabato alle ore 15 al Comunale. Ma in questi 15 anni sono state innumerevoli anche le volte che hanno visto il nome dell’attaccante partenopeo accostato a quello del Benevento in sede di mercato. Non se n’è mai fatto nulla, a volte per la categoria, a volte per momenti storici diversi. fatto sta che tra qualche giorno l’incrocio sarà nuovamente servito. Una delle tante storie di calcio che esulano dal campo e si proiettano al di fuori. Sono già passati 15 anni: è cresciuto Cutolo ma nel frattempo anche il Benevento.

Foto: Legab.it

 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...