Cragno e la sua parata: “Un gol vincente? Non proprio…”

250

cragnoIl riflesso con cui ha neutralizzato il tentativo di Cani a poco più di un quarto d’ora dalla fine è destinato ad entrare nelle clip video del campionato di serie B già dalle prossime ore. Un intervento sensazionale, oltre che utile a salvare il risultato, quello del portiere giallorosso, che vale quanto un gol. A farglielo notare, dagli studi di Sky Sport, è Luca Marchegiani, che esalta i riflessi del giovane estremo difensore. Cragno, dal suo canto, condivide i meriti con la squadra e si schernisce. “Il gol vincente non è la mia parata, ma quello che fanno tutti. Sia chi ha giocato che chi non ha giocato. I complimenti vanno a tutti i miei compagni, non solo a me o a Cissé che ha realizzato la rete decisiva”. Marchegiani ha incalzato il numero uno della Strega anche sul suo essere decisivo in praticamente tutte le gare del Benevento: “Quest’anno sta capitando che venga impegnato meno durante la partita, ma stare sul pezzo dal primo al novantesimo negli anni scorsi forse è una cosa che mi era un po’ mancata. Con l’esperienza sto acquisendo anche questa caratteristica e ne sono molto contento”. 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...