Campana Futsal: Abate e Lanni vogliono blindare il 2° posto contro la Virtus Irpinia

40
Città di Ariano – Campana Futsal 2-3: doppietta di Abate e gol di Muscetti, dopo un iniziale svantaggio di 2-0 con doppietta di Manzelli, i grigioneri sabato scorso hanno ribaltato il risultato pareggiando prima dell’intervallo, e andando in vantaggio nella ripresa con il secondo gol di Michele Abate. Proprio con lui, e con il suo compagno di squadra Alfonso Lanni, andiamo a sentire quali sono i pensieri della Campana per l’ultima e importante gara della regular season contro la Virtus Irpinia.

MICHELE ABATE

campana futsal
Abate e Muscetti, matchwinner ad Ariano

Sabato scorso siete riusciti a vincere 3-2 ad Ariano grazie anche ad una tua doppietta, partita che bisognava vincere a tutti i costi per blindare il secondo posto. Domani vi aspetta la gara in casa contro la Virtus Irpinia, sicura del quarto posto e forse desiderosa di arrivare al terzo posto con una vittoria contro i grigioneri.

 Come pensi potrà essere l’andamento della gara? Sarà agguerrita per entrambe, per una sola delle due, o addirittura gara tranquilla con due squadre sicure delle proprie posizioni?
Quella con l’Ariano è stata una partita bella dal punto di vista del risultato, ma che ci ha messo i brividi addosso: abbiamo iniziato giocando bene, meritando anche di passare per primi in vantaggio, ma dopo un quarto d’ora ci siamo ritrovati due reti sotto con due tiri loro. Sapendo poi che a Calvi il Marello stava perdendo, ci è salita un po’ di ansia perché a quel punto dipendeva tutto da noi, il saper afferrare un’occasione alla nostra portata, ovvero di arrivare da soli al secondo posto.
Con il gioco di mister Ficociello e un po’ anche grazie alla nostra esperienza, alla fine siamo riusciti a ribaltare il risultato, con una mia doppietta; e a questo riguardo finalmente posso dire di stare contribuendo al progetto Campana perché da un mesetto a questa parte mi sto allenando con continuità e i risultati mi stanno dando ragione (7 reti in campionato NdR), ripagando la società che mi aveva contattato quest’estate.
Riguardo la partita con la Virtus Irpinia sarà di certo una battaglia perché loro non vengono qui già abbattuti, ci credono e hanno la consapevolezza di poter fare risultato, anche per riscattare lo 0-5 subito da noi all’andata in casa loro.
Seppur abbiamo due risultati su tre a disposizione, anche per noi sarà come giocare fuori casa, visto che giocheremo non al PalaTedeschi (occupato dal Benevento 5 allo stesso orario delle 15) ma al PalaAdua. Noi pure abbiamo la consapevolezza della forza del nostro gruppo e delle individualità di giocatori di esperienza come Muscetti, Lanni, De Angelis e mi ci metto anche io. Mi sento tranquillo riguardo domani, e spero che faremo il possibile per blindare quanto prima questo secondo posto.
campana futsal
Lanni nella gara d’andata con la Virtus Irpinia

ALFONSO LANNI

Anche se di misura, siete riusciti a vincere ad Ariano per 3-2, confermando le statistiche che vi vedono favorite contro le squadre irpine in questo girone. Domani ospiterete la Virtus Irpinia, il trend continuerà ad essere positivo, pensando al fatto che continuerete a giocarvela per blindare il secondo posto, o la Virtus Irpinia vi darà del filo da torcere, cercando di vendicarsi dell’andata e contemporaneamente di agguantare il terzo posto alle spese del Marello?
Sabato scorso ad Ariano è stata una partita difficile, merito soprattutto degli avversari che sicuramente non meritano la classifica che hanno: in casa loro hanno dato filo da torcere a chiunque, a dimostrazione della stranezza di questo mini campionato.
 
Contro l’Irpinia noi giocheremo come sempre per vincere, anche perché non vogliamo buttare al vento i sacrifici che stiamo facendo dal primo giorno di preparazione, centrando quello che era ed è il nostro obiettivo stagionale.
 
Come accade spesso negli scontri diretti, la partita sarà equilibrata, di ottimo livello perché dinanzi avremo una squadra che a livello tecnico non è inferiore a nessuno. Detto questo penso che nessuna delle due squadre domani penserà ad altro, se non a vincere; sicuramente sarà una grande giornata di sport e futsal.
CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.