La Campana Futsal, a partire dal derby con i Sanniti, vuole lasciarsi alle spalle il periodo negativo

69
Archiviata la Coppa Campania, con l’uscita agli ottavi contro il Futsal Marello, la Campana Futsal si rimette immediatamente in gioco in campionato dall’importante derby contro i Sanniti Five Soccer in campionato. Della situazione attuale ne parliamo quindi col dirigente Bruno Giraldi e con il centrale Alfonso Lanni.
Bruno, tu che sei un dirigente grigionero, e che hai assistito alla partita finita 6-3 per il Marello, cosa hai da dire al riguardo?
Col Marello sapevamo che era difficile recuperare lo svantaggio della partita d’andata, sia per la caratura dell’avversario, una squadra molto forte e ben organizzata, e sia per la mancanza di qualche nostro giocatore per squalifica e infortunio. Ci abbiamo provato ma va bene così.
 
E ora come si deve ripartire dopo questo periodo negativo tra campionato e coppa?
Sicuramente una sconfitta che sia di coppa o di campionato fa sempre male, dobbiamo resettare tutto e guardare avanti perché non abbiamo il tempo di riflettere sugli errori commessi, sono convinto che questa squadra saprà rialzarsi, abbiamo gli uomini giusti per farlo, abbiamo l’obbligo di pensare a fare bene sin dal derby contro i Sanniti che non sarà facile perché anche loro vengono da un periodo negativo di risultati.

Nonostante l’assenza per squalifica di Roberto Maiello (un vero leader), ci sarà il ritorno con la fascia al braccio del capitano Domenico De Angelis, con la responsabilità di dover far tornare il sorriso alla Campana Futsal.
dav

Con la partita di giovedì, finisce agli ottavi l’avventura in Coppa Campania, Alfonso Lanni, come analizzi questo match?

Purtroppo la partita di giovedì in sé per sé non fa tanto testo, perché il risultato era già stato compromesso  all’andata, penso però che con l’uscita dalla coppa si va a chiudere un periodo dove ci è andato davvero tutto storto,nel vero senso della parola.
Cosa non è andato, e ci sono stati lati positivi che fanno ben sperare per una ripresa in campionato?
Come ho già detto non c’è una cosa che non è andata, ma è stato un periodo negativo; i lati positivi siamo noi, tutti i componenti  della Campana Futsal, uomini e calcettisti validi, per questo non posso non credere ad una ripresa in campionato. Ora come ora dobbiamo pensare partita per partita, sembrerà banale o presuntuoso, ma siamo in grado di vincerle tutte.
Domenica ci sarà il derby con i Sanniti, di cui tu sei uno dei tanti ex. Parlaci di questa gara e di come potrebbe essere l’approccio della squadra.
La gara di domenica sarà una battaglia, perché è un derby, perché  conosco bene la mentalità dei Sanniti, una squadra che non molla mai, è nel loro DNA. Sarà comunque una grande giornata di sport, siamo tutti beneventani e il rispetto prevarrà sempre. Da ex conservo  bellissimi ricordi per aver vinto un campionato, poi nei Sanniti ci sono davvero tanti amici per cui sarà un piacere rivederci, che vinca il migliore  ma soprattutto lo sport.
CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.