Campana Futsal, Ecravino e Solinas S. “Col Pignataro dovremo essere concentrati fino all’ultimo”

38
Lunedì sera 9 aprile ore 20.30, ci sarà la trasferta della Campana Futsal Club con il Pignataro Monte Maggiore Futsal; all’andata prima di Pasqua, i grigioneri si imposero 7-2 e con la differenza reti si sono portati in testa al proprio girone Oro di serie D di calcio a 5. Parliamo con due dei grigioneri protagonisti in vista del ritorno di lunedì: il portiere Davide Ecravino e il laterale Stefano Solinas.
campana futsal
Ecravino

Davide, all’andata avete vinto con merito per 7-2, addirittura con un tuo gol, sfruttando la porta lasciata libera dal portiere di movimento avversario. In questa stagione è anche la tua seconda marcatura. Come lo spieghi?

Allora per quanto riguarda i gol che ho fatto quest’anno, in parte la spiegazione di ciò deriva dall’allenamento, dove sto tentando di migliorare tecnicamente con i piedi, per tutto il resto c’è solo tanta fortuna che spero continui, sia per me che per la squadra.
 
Lunedì sarà necessario come sempre l’apporto di tutti, pensi sia plausibile che la Campana Futsal riesca a farsi valere anche fuori casa contro il Pignataro?
Penso che non basta farsi valere, ma anche di vincere perché bisogna conquistare i 3 punti, per come la vedo io non siamo inferiori a nessuno in questo girone, e non raggiungere il traguardo della C2 sarebbe veramente un peccato, lunedì ci sarà bisogno di giocare con la giusta concentrazione e determinazione perché credo che solo così il risultato verrà da solo.
campana futsal
Solinas S.

Ora è il turno di Stefano Solinas, per lui un gol e un assist nella gara d’andata.

Non sei stato molto presente quest’anno, per motivi lavorativi, ma quando ci sei stato, hai sempre dato il tuo apporto alla causa della Campana. A maggior ragione che inizia il ritorno dei gironi Oro sarà fondamentale e necessario l’aiuto di tutti. E tu, ci sarai prossimamente?
Contro il Pignataro sarò assente, ma già dalla prossima dovrei esserci senza problemi, e spero anche nell’ultima gara, per dare come sempre il mio contributo, anche se quest’anno finora l’ho dato solo in minima parte. Sicuramente ci sarà bisogno di tutti, ma soprattutto abbiamo bisogno di usare la testa, ed essere concentrati fino all’ultimo minuto, giocando da squadra e aiutarci l’uno con l’altro. Solo così potremo arrivare a un buon risultato. Per lunedì so che i miei compagni faranno una grande partita, con cuore e grinta.
Lunedì inizia un altro mini campionato, nel quale sarà importante anche la differenza reti, (oltre al non perdere); tra le tre avversarie, chi vedi come la più forte? Pensi che il fattore campo sarà più importante della reale forza di una squadra, e che quindi il Pignataro possa crearvi più grattacapi in casa?
Tra le tre avversarie non temo nessuno, ritengo siano tutte alla nostra portata; i risultati ottenuti fino ad oggi da parte della Campana Futsal sono un po’ bugiardi, ma in fin dei conti è sempre il campo a parlare. Dobbiamo capire ciò che abbiamo sbagliato nel girone di andata e migliore quindi nel ritorno. Il fattore campo avversario non dovrà influenzarci. Molti dei miei compagni hanno disputato categorie superiori come Muscetti, Lanni, e il capitano De Angelis, e tutti sanno che in quei campi non bisogna farsi trasportare dalle provocazioni. Ho molta fiducia in loro e in tutta la squadra.
CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.