Calcio a 5: San Nazzaro inarrestabile

250

CAMPANA FUTSAL ( Timoteo, Esposito, Facchiano, Passariello, Giusti, Marcarelli, Fascione, Cosmetico, D’Ambrosio, Dello Iacovo, Simeone ) All. Giuliano Mignone.
SAN NAZZARO ( De Filippo, Zuzolo, Iannazzone, Maiello, Cennerazzo, Ibelli, Iebba, De Santis ). All. Marcello Camerlengo
 
MARCATORI: 5’ Maiello, 14’ Cennerazzo, 23’ (aut. Maiello ), 26’ Maiello, 36’ Iannazzone, 39’ Iebba, 43’ Cennerazzo, 45’ Zuzolo, 52’ Cennerazzo.
(Benevento,12maggio 2012) E sono otto. Il San Nazzaro non si ferma più, annienta il Campana Futsal con l’ottava vittoria consecutiva e rimane aggrappato al treno play off aspettando, quindi, con più ottimismo,la super sfida di sabato prossimo contro la capolista Le 2Torri Maddaloni.
Al di là di quello che il risultato possa far sembrare, i padroni di  casa,specialmente nel primo tempo, hanno venduto cara la pelle onorando appieno quelli che sono i principi di questo bellissimo sport: lealtà e correttezza. La gara è stata bella e intensa;l’ha vinta la squadra che l’ha interpretata meglio, quella con maggiore vigore agonistico, che è apparsa fisicamente più brillante, quella che ha cercato la vittoria con più determinazione.
Sin dalle prime battute di gioco gli ospiti hanno controllato la situazione gestendo alla grande energie e risultato, senza strafare, basandosi soprattutto sul consueto possesso palla preoccupandosi di non dare il fianco ai grigioneri. Poi ad inizio ripresa sono andati sempre in crescendo, approfittando di un avversario che, benché sotto di due reti, non dava segni di risveglio e che col passare dei minuti, si è allungato pericolosamente perdendo le distanze tra i reparti, subendo di conseguenza la quarta segnatura che ha chiuso praticamente la gara. Certo che una grossa mano ai ragazzi del presidente Leone l’ha data il portiere Timoteo, specialmente nelle prime due reti, ma c’è da dire che se il San Nazzaro ha tenuto fede alle attese che lo vedevano in gran forma, il Campana
Futsal,dopo un bel primo tempo, si è sciolto con una facilità disarmante al primo caldo estivo, dimenticando di colpo tutti gli insegnamenti del suo
allenatore.

Andiamo alla cronaca. Padroni di casa quasi al completo, con il bomber Marcarelli a mezzo servizio ( giocherà solo 10 minuti a causa di un infortunio). Gli ospiti non stanno meglio visto che si presentano con solo 7
atleti a disposizione tra cui il giovanissimo De Santis(16 anni).
mister camerlengoIl San Nazzaro sin dai primi minuti ha sviluppato il copione con grande volontà e determinazione trovando il goal quasi subito con Maiello, sfiorandone molti altri, e raddoppiando al 14’con Cennerazzo,bravo e fortunato ad approfittare di una disattenzione di Timoteo.
La rete al 23’che permette ai grigioneri di riaprire la partita viene vanificata dopo appena tre minuti ancora una volta dal capitano Maiello,grazie ad una rasoiata a fil di palo molto bella a seguito di un’ottima azione corale.
Sul punteggio di 1 a 3 il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.
Nella ripresa la manovra ospite si fa molto più incisiva. Il match point lo regala il bomber Iannazzone già al 6’ abile a farsi trovare pronto per la deviazione vincente sottomisura dopo una splendida azione personale di Zuzolo che si beve praticamente tutta la difesa avversaria.
A questo punto non c’è stata più storia. La gara rimane sempre intensa è combattuta, ma il Campana non sembra più in grado di graffiare, mentre,gli ospiti sulle ali dell’entusiasmo, trovano altre 4 magnifiche reti ad opera di Zuzolo,Iebba e ancora Cennerazzo, reti che non solo mettono in risalto le individualità dei singoli (stupendo l’ultimo goal di Cennerazzo che sorprende Timoteo con un astuto pallonetto dalla propria metà campo), ma soprattutto la fluidità di una manovra oramai oliata quasi alla perfezione.
Sul punteggio di 1 a 8 la partita termina qui,non regalando più grandi emozioni se non quella dell’ingresso in campo del giovane De Santis.
Il San Nazzaro di mister Camerlengo continua a collezionare punti e prestazioni incoraggianti sorprendendo a volte per l’ariosità della manovra e il carattere di chi vuole imporre il proprio gioco sempre e ovunque, altre volte, mantenendo semplicemente nervi saldi rivelando solidità e concretezza (vedi gara con l’Arca Futsal).
“Abbiamo superato qualche momento critico all’inizio del campionato-asserisce il tecnico Camerlengo a fine gara- ma,sicuramente quello che siamo riusciti ad ottenere è un risultato lodevole! E’ stato un campionato tosto,con squadre di spessore e molti miei atleti che son venuti meno,ma questo ci ha dato più carica e sano agonismo per arrivare a godere di importanti successi. Sono molto orgoglioso dei miei ragazzi,delle loro potenzialità,dei loro progressi e soprattutto del loro affiatamento. Tre elementi sono importanti per fare un buon campionato:gambe,cuore e determinazione e i miei ragazzi “ne hanno da vendere…” !!!
La prossima sfida vedrà i sannazzareni impegnati contro le 2Torri Maddaloni e ci dirà se effettivamente questa squadra può davvero ambire a qualcosa di più importante coronando un sogno che, alla 5^ di campionato (terz’ultimi con appena 4 punti in classifica) appariva veramente impossibile.
Forza Ragazzi!!!!!
Addetto stampa – Adriana Fucci.

*************************************************
 
RISULTATI 21° GIORNATA
 Stregoni Five Soccer – Alfredo Ibelli   5-4
S.Felice a Cancello – Epitaffio   6-6
Dynamo Cillo – L’Arca Futsal   6-8
Lausdomini 2010 – Mc5   7-5
Campana Futsal – San Nazzaro   1-8
Le 2 Torri Maddaloni – Virtus Boys Cicciano   6-2
 
CLASSIFICA
 
Le 2 Torri Maddaloni …..57
Virtus Boys Cicciano ….. 54
Stregoni Five Soccer ….. 51
San Nazzaro …..44
Epitaffio Calcio a 5 …..34
S. Felice a Cancello …..29
Campana Futsal …..28
Mc5 ….. 24
Alfredo Ibelli ….. 22
L’Arca Futsal…..11
Lausdomini 2010 …..9
Dynamo Cillo….. 4

RISULTATI e CLASSIFICA  a cura di Adriana Fucci
 

 

CONDIVIDI