Buzzegoli-Viola: stessi trascorsi, accoglienza diversa

233

Fuochi d’artificio, ma non solo. Il campo stasera ci dirà se a prevalere sarà il buon momento del Novara, mai così in forma in questo campionato dopo cinque risultati utili consecutivi, o la voglia di rivalsa di un Benevento ancora scottato dal pirotecnico 3-4 con il Bari. Tra i protagonisti in campo ci sarà certamente Nicolas Viola, ex freschissimo della contesa. Un mese fa il centrocampista reggino vestiva ancora i colori azzurri prima di sposare il progetto giallorosso. Un passaggio che diversi tifosi piemontesi non gli hanno perdonato e che potrebbero – stando a quanto riporta l’edizione odierna de La Stampa – non aver ancora digerito. Ne consegue che il tipo di accoglienza riservata a Viola dal pubblico di casa potrebbe essere del tutto diversa rispetto a quella che invece verrà tributata a “Buba” Buzzegoli, rimasto nel cuore dei sostenitori del Novara e applaudito già all’andata al Vigorito dai supporters presenti nel settore ospiti, quando la sua prestazione sopra le righe fu di grandissimo aiuto nella fase di gestione del vantaggio maturato per effetto della rete di Chibsah. Vederli in coppia nel centrocampo di Baroni (altro ex della sfida) sembra ipotesi improbabile, ma ciò non toglie che l’impatto emotivo non mancherà. Sarà compito loro attutirlo nel migliore dei modi.

Foto: novaracalcio.com

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...