Benevento 5 batte in amichevole la Sandro Abate

3

Buona la prima per il Benevento5 che ha battuto 5-3 in amichevole la Sandro Abate al PalAcone di Pratola Serra. Un debutto difficile per i ragazzi di mister Gaetano Breglia contro una squadra di serie A, prima tappa di avvicinamento dei giallorossi allo storico debutto in serie B. Dopo il primo tempo chiuso in svantaggio per 2-1 (rete sannita di Antonio Di Luccio), nella ripresa è salito in cattedra Gennaro Galletto che con il suo poker ha regalato una vittoria di prestigio al Benevento5 contro una Sandro Abate che ha dovuto fare i conti con molte assenze.

Gennaro Galletto, autore di un poker nell’amichevole contro la Sandro Abate

“Sette mesi di inattività sono tanti – commenta Gaetano Breglia, allenatore dei giallorossi – ed è stato strano, sia per noi e sia per gli avversari, tornare in campo dopo così tanto tempo. Grazie alla Sandro Abate per la splendida accoglienza e l’aver scelto il Benevento5 per questa prima amichevole. Per quanto riguarda la nostra prova, devo dire che la risposta della squadra mi ha soddisfatto anche se siamo al lavoro da appena una settimana e credo il gruppo sia al 20% del suo potenziale, ragion per cui era normale non avere la stessa intensità di gioco per tutto il match. Mi è piaciuto, inoltre, l’atteggiamento della squadra che ha cercato di fare il suo gioco aggressivo a prescindere dal valore dei nostri avversari, cosa che proveremo a fare sempre perché è questa la mentalità che deve avere il gruppo. Per avere in ogni frangente della gara la stessa intensità massima, ruoterò molto gli uomini a mia disposizione e in questa ottica, in tutte le mie esperienze, non ho mai puntato su carichi di lavoro eccessivi proprio per non appesantire troppo i ragazzi. Ottimo il debutto di Vincenzo Botta che ha subito fatto vedere di essere un calcettista di categoria superiore, sia nei movimenti e sia nella gestione delle varie situazioni di gioco. Tutti, comunque, mi hanno soddisfatto impegnandosi al massimo a fare quello che avevo chiesto, compresi i nostri giovani che hanno ampi margini di crescita. Voglio, infine, ringraziare la società per l’ottimo lavoro che sta facendo sotto tutti i punti di vista, in primis a livello organizzativo in un periodo dove bisogna fare i conti con tutta una serie di regole da rispettare. In campo vanno i ragazzi ma dietro c’è un tanta fatica e dedizione posta in essere da tutta la dirigenza”.
Pubblicato, nel frattempo, il calendario del girone F di serie B con il Benevento5 che farà il suo esordio il 17 ottobre in casa contro i Leoni Acerra.