Benevento, ecco perché hai compiuto un’impresa

728

BN_CARPI (222)Non c’è niente da fare, quando Amato Ciciretti decide di fare qualcosa, la fa in grande stile. Sua la perla che demolisce i sogni del Latina nella sfida del Vigorito, sue le invenzioni migliori di un confronto che aveva visto i pontini portarsi inaspettatamente in vantaggio prima di restare in dieci e conseguentemente crollare al cospetto di un grande Benevento. Già, perché citando Ciciretti stiamo solo rendendo omaggio all’uomo simbolo della sfida odierna, ma ampi meriti vanno dati a un collettivo capace di reagire al momento-no causato dalla punizione di Corvia e ribaltare il fronte con Pezzi (sua la bomba dell’1-1) e, appunto, il folletto della Magliana. Non la migliore prestazione stagionale della Strega, ma probabilmente quella più significativa in un momento semplice solo all’apparenza. Il Latina, infatti, in questo campionato non aveva mai perso dopo essere passato in vantaggio. In attesa di Entella-Spal (fischio d’inizio alle 18) il terzo posto è agganciato.

Le Formazioni
Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi; Chibsah, Viola (25’st Del Pinto); Ciciretti, Falco (39’st Gyamfi), Pajac (12’st Lopez); Ceravolo. A disp. Gori, Melara, Bagadur, Gyamfi, Brignola, Buzzegoli, Matera. All. Paolo Cozzi (Baroni è squalificato)

Latina (3-4-3): Pinsoglio; Brosco, Dellafiore, Coppolaro; Nica (6’st Bruscagin), De Vitis (38’st Mariga), Bandinelli, Di Matteo; Insigne, Corvia, Buonaiuto (24’st Rolando). A disp. Grandi, Rocca, Regolanti, Mariga, De Giorgio, Maciucca, Negro. All.Vincenzo Vivarini

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce
Assistenti: Marco Citro di Battipaglia e Luigi Rossi di Rovigo
IV Ufficiale: Daniele De Remigis di Teramo
Ammoniti: 14’pt Di Matteo (L), 30’pt Camporese (B), 28’st Falco (B), 44’st Corvia (L), 45’st Del Pinto (B)
Espulsi: al 45’pt Di Matteo
Reti: 20’pt Corvia (L), 41’st Pezzi (B), 17’st Ciciretti (B)
Primo tempo:
20′ LATINA IN VANTAGGIO. Punizione di Corvia dal limite che coglie impreparato Cragno sul suo palo, ospiti a sorpresa in vantaggio.
24′ Benevento pericoloso. Cross dalla sinistra di Pajac per Ceravolo che interviene al volo sul primo palo ma spara alto.
25′ Il Benevento reclama un rigore su Ceravolo, ma l’arbitro lascia correre. Sul prosieguo dell’azione Ciciretti tira centralmente tra le braccia di Pinsoglio. Singolare la decisione dell’arbitro di concedere il vantaggio in una situazione simile.
28′ Sinistro a girare di Ciciretti, la palla si stampa sull’incrocio dei pali. Il Benevento aumenta la sua pressione offensiva.
35′ Il Benevento produce tanto ma non capitalizza. Falco duetta con Ceravolo a centro area, la Belva si libera per la conclusione ma spara alto.
41′ PAREGGIO DEL BENEVENTO. Sinistro dal limite di Pezzi sugli sviluppi di un corner di Falco. Bomba del terzino che inchioda Pinsoglio per l’1-1.
44′ LATINA IN DIECI. Secondo giallo per Di Matteo, che era stato ammonito al 14′. L’intervento su Venutoi gli costa l’espulsione.

Secondo tempo:
17′ BENEVENTO IN VANTAGGIO! Magia di Ciciretti che va via sulla destra in serpentina, crossa al centro e approfitta di una respinta della difesa per bucare Pinsoglio.
34′ Discesa di Lopez sulla sinistra e mancino potente scagliato verso Pinsoglio. Il portiere respinge corto e si salva.
35′ Ancora una chance per Lopez, stavolta di testa. la conclusione viene deviata in angolo con un prodigio dal portiere nerazzurro.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...