Nell’esordio in campionato il Benevento 5 fa subito poker

27

BENEVENTO5-MASSA VESUVIO   4-0  (pt. 2-0)

RETI: 15’pt Starace, 23’pt Esposito, 28’st Russo (tiro libero), 30’st Vicario

Russo, autore del tiro libero

BENEVENTO – Buona la prima per il Benevento 5 che nella gara d’esordio nel torneo di C1 ha regolato 4-0 l’ostico Massa Vesuvio. I giallorossi di mister Sorice hanno impiegato qualche minuto per trovare i giusti equilibri tra i reparti con il punteggio che si è sbloccato al 15′ grazie alla rete di Starace con il successivo 2-0 di Esposito. Nel tramite i partenopei erano andati vicini al gol in un paio di occasioni trovando uno strepitoso Prozzillo a sbarrargli la strada oltre all’ottima fase difensiva attuata dai padroni di casa. Il copione è stato più o meno identico nella ripresa con un buon numero di opportunità su entrambi i fronti. Poi, quasi sui titoli di coda, a 4’ dal termine il secondo cartellino a Esposito ha spedito il giallorosso in anticipo sotto la doccia con il conseguente calcio di rigore assegnato al Massa Vesuvio. Sul dischetto si è portato Russo ma uno stratosferico Prozzillo è salito fino al sette respingendo la conclusione. Nel finale, nonostante l’uomo in meno, il 3-0 di Battista Russo (tiro libero) ha di fatto chiuso la gara con il successivo 4-0 di Virenti che ha legittimato un successo più che meritato per il Benevento 5.

Il DG Collarile

“Abbiamo vinto contro un avversario difficile – ha detto il dg Antonio Collarile – con il punteggio che potrebbe far pensare ad una gara semplice ma non è stato così. Il Massa Vesuvio ha giocato un’ottima partita e va dato merito ai nostri ragazzi di avere attuato una perfetta fase difensiva non subendo nessuna rete. Di solito non cito mai i singoli ma voglio fare un elogio particolare per il nostro portiere Prozzillo che ha parato il rigore che avrebbe potuto riaprire il match oltre a compiere altri interventi importanti pur essendo reduce da una fastidiosa influenza. Nel complesso, tra le altre cose, ho apprezzato molto la coesione del gruppo e la voglia di aiutarsi a vicenda. L’allenatore ha dato spazio all’intero organico e tutti, compresi i più giovani, hanno dato il loro contributo. Peccato per l’infortunio a Mandato che era al suo esordio in serie C1”. 

Prossimo turno (21 settembre, ore 15)
Futsal Terzigno-Benevento 5