Baroni: “Partita perfetta in tutti i reparti”. Ecco le condizioni di Eramo

732

baroni5L’unica nota stonata di un pomeriggio da incorniciare è rappresentata dall’infortunio di Eramo. In questa direzione Marco Baroni, nella sua conferenza stampa post-gara, non ha lanciato segnali confortanti parlando di lesione muscolare. Queste le dichiarazioni del tecnico sannita a margine del netto successo sul Carpi.

Analisi – “Abbiamo fatto una buona partita. CI tengo a sottolineare che sabato scorso anche la squadra aveva fatto bene, ribadisco che abbiamo fatto 32 cross. A Ferrara ci è mancata solo la cattiveria in zona gol. Purtroppo commettemmo errori su palle inattive e li pagammo. Oggi abbiamo fatto una grandissima gara dal punto di vista dell’attenzione. Mi rendo conto che si parli di Falco, Ceravolo e Ciciretti ma devo fare i complimenti a tutta la squadra e alla linea difensiva che aveva a che fare con l’attaccante più veloce del campionato, Lasagna. Lo abbiamo spento, dimostrando che non siamo lassù per caso. Tenere in campo Ciciretti, Falco, Ceravolo e Cissé non è possibile se non ti sacrifichi anche a livello difensivo. faccio i complimenti al reparto difensivo e ai due centrocampisti”.

Avversari – Noi non possiamo gestire la partita. Non è un caso che le uniche difficoltà le abbiamo avute quando abbiamo abbassato un po’ i ritmi. Ci alleniamo per giocare veloce e per andare forte, oggi ci sono mancati i centrocampisti di costruzione, ma hanno fatto benissimo Chibsah e Del Pinto”.

Eramo – “Ho deciso all’ultimo minuto di non schierarlo, sapevo che in questi mesi aveva fatto una sola partita e proprio per questo avevo paura si potesse far male forzando la mano. Mi dispiace molto si sia fatto male, credo che per lui si tratti di una lesione muscolare. Dispiace perchè a Verona al momento abbiamo disponibile il solo Chibsah perché Del Pinto sarà squalificato”.

Buzzegoli – “E’ tanto che fa allenamento differenziato, ma il nostro obiettivo era eliminare il dolore. Lunedì deve fare ancora una visita specialistica e vediamo se riusciamo a trovare il bandolo della matassa, ma per Verona non ci sarà”.

Padella – “Ha una tendinopatia, avverte fastidio e non può allenarsi bene. Dobbiamo valutare anche questa situazione”

Mercato – “Questa squadra deve trovare qualcosa da aggiungere. Migliorare non è facile, ci vogliamo provare e la proprietà è molto attenta a questo aspetto. Cerchiamo di vedere il meglio per noi, sappiamo che non è facile. Qualcosa i giornalisti la vengono sempre a sapere, i nomi vengono fatti, ma non dobbiamo fare per forza operazioni”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...