Avellino, oggi il processo calcioscommesse. Gli irpini sperano in un “miracolo”

294

Potrebbe essere un giorno decisivo per la situazione di classifica dell’Avellino. Questo pomeriggio è in programma al Tribunale Nazionale Federale l’udienza (rinviata ad oggi lo scorso 3 marzo) che vede protagonisti il club irpino e diversi suoi tesserati all’epoca dei fatti. Ad occuparsi della difesa della società biancoverde e di alcuni dei soggetti coinvolti come Arini, Castaldo, Biancolino e Pisacane è lo Studio Legale con a capo l’avvocato Eduardo Chiacchio. C’è molta fiducia nell’ambiente irpino che proprio Chiacchio possa riuscire a calare l’asso nella manica dopo aver ottenuto il rinvio di un mese dell’udienza in questione.

Lo scorso marzo la richiesta iniziale fu di 7 punti di penalizzazione e 140mila euro di ammenda al club di Taccone per le presunte combine di Modena-Avellino e Avellino-Reggina del maggio 2014. Oggi Chiacchio e il suo studio legale tenteranno di smontare l’accusa di illecito in un’udienza che si prevede molto animata ed intensa. Per la sentenza – stando a quanto riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport – potrebbero invece essere necessari diversi giorni considerando il numero di tesserati deferiti e le motivazioni da stilare.

 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...