ASD PONTELANDOLFO C5 60′ dalla fine del campionato

5

ASD PONTELANDOLFO C5 – NOTA STAMPA –

Mancano 60 minuti alla fine della regular season del campionato di calcio a 5 di serie D che ha rivisto questo anno partecipare l’ASD Pontelandolfo C5. Dopo l’ultima gara i ragazzi allenati dal duo Griffini-Albini si sono piazzati all’ottavo posto, sopra  di un punto  dalla nona classificata che ora risulta essere il Castel Baronia, conquistando quindi l’ultima posizione utile che consentirebbe loro la disputa dei play-off. Netto il 9 a 3 maturato sul campo di Pontelandolfo sabato pomeriggio contro l’A.C. Piano. Bellissima la cornice di pubblico presente che ancora una volta ha seguito con passione questi ragazzi.

Proprio i ragazzi dell’ASD Pontelandolfo C5 in virtù dell’ultima gara casalinga e considerando che la prossima ed ultima partita del 6 aprile si giocherà in casa del Real Tufino C5 e in caso di play-off le gare purtroppo saranno tutte fuori per la posizione in classifica, hanno voluto ringraziare e  salutare tifosi e simpatizzanti offrendo loro un momento conviviale a fine gara alla quale ha partecipato anche la squadra di Montoro Inferiore, AC Piano,  nell’occasione sconfitta. Numerosi i tifosi accorsi che hanno colto l’invito lanciato in settimana dalla squadra tramite i propri canali social. Presente il Presidente dell’ASD Pontelandolfo Palladino Gabriele con il dirigente tutto fare e Mister dei più piccoli Perugini Salvatore oltre che Diglio Rocco e De Angelis Vittorio in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale.

Proprio il Presidente Palladino ha voluto con un breve discorso iniziale ringraziare i responsabili che curano il calcio a 5 e tutti i ragazzi per la stagione finora disputata, l’impegno e la serietà mostrata, sottolineando che l’importanza di fare sport a questi livelli  oltre che motivo di aggregazione è linfa vitale per le nostre piccole comunità. A seguire, il responsabile nr. uno del settore calcio a 5 della società, Mella Roberto, ha voluto ricordare come il Pontelandolfo è ripartito da un anno di inattività conseguenza soprattutto del finale tragico di stagione 2021/2022 dopo i fatti vissuti sul campo del Lauro ma ha saputo reagire dimostrando attraverso l’impegno e  la voglia di questi ragazzi  di voler fare sport e poter scrivere ancora pagine di storia a Pontelandolfo nel mondo del futsal. L’amministrazione infine, nella persona del Consigliere Comunale Diglio Rocco ha mostrato vicinanza al team pontelandolfese, augurando loro di poter raggiungere tra due settimane l’ambito quanto insperato traguardo play-off , offrendo per il futuro massima collaborazione e disponibilità.

Da sottolineare l’omaggio che i ragazzi e lo staff hanno voluto riservare al termine della cerimonia ad una tifosa particolare di nome Rubbo Maria Vittoria. La tifosa è stata omaggiata di un pallone autografato da tutto lo staff, calcettisti compresi,  per la vicinanza negli anni mostrata verso questi colori, stando sempre vicina ai ragazzi sia nel bene che nel male, incoraggiandoli a non mollare mai e a rimettersi in gioco anche quando è stata presa la decisione amara di non partecipare alla stagione scorsa, 2022/2023.

Mella alla fine  – “Siamo quasi agli sgoccioli e in questo momento a pochi minuti dal termine anche in una posizione che ci consente di disputare eventualmente i play-off. Siamo ripartiti senza obiettivi visto l’enorme rinnovamento di inizio anno ma sono felicissimo dell’evoluzione in poco tempo di questo gruppo. Siamo partiti infatti con una dozzina di tesserati e arrivati alla fine con il doppio. Nessuno ha abbandonato la nave in questi mesi,  quindi, dobbiamo essere solo tanto orgogliosi del lavoro che facciamo. Amiamo Pontelandolfo e portiamo in giro il suo nome su tanti campi della Campania mostrando educazione, aggregazione, bravura, lealtà e sportività sempre. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini e ci hanno aiutato e supportato, sponsor, attività e singole persone che in modo o nell’altro hanno cercato di venirci incontro offrendoci  il necessario per tirare avanti ed arrivare alla fine senza problemi. Un grazie particolare oltre che ai ragazzi e tutto il mio staff è dovuto da parte mia a chi ha curato le nostre pagine social, Federica Narciso, Alessia e Valerio Mancini e prima di loro Toscano Antonio, proponendoci attraverso facebook e Istagram  al mondo oltre a chi come mia moglie Giovanna Albini e Pedicini Teresa hanno sempre provveduto con puntualità al lavaggio, nonché a profumare e sistemare le nostre divise e gli indumenti da utilizzare in allenamento e alla famiglia di Di Muraglia Mario impeccabile come sempre nell’accoglienza e alla cura degli spogliatoi e dei locali.  A tutti a questo punto è doveroso Augurare da parte mia e a nome dell’intera squadra Buona Pasqua con l’augurio più grande di ritrovarci insieme ottavi alla fine dei 60 minuti finali dopo la santa ricorrenza così da poter disputare uniti ancora una volta le gare  play-off .”-