Amarcord – La profezia di Rastelli e quel Benevento da retrocessione…

1132

Eravamo in piena estate, in pieno clima-pronostici. Il campionato di B non era ancora iniziato ma le rose delle 22 partecipanti già completate quasi del tutto. L’allenatore del Cagliari, Massimo Rastelli, fu interpellato dal Guerin Sportivo per stilare la sua griglia del campionato cadetto (foto in basso) che lo aveva visto trionfare qualche mese prima alla guida del Cagliari.

A sei mesi di distanza – e sono diversi i tifosi che ce lo hanno ricordato – sono tante le cose che saltano all’occhio, a cominciare dalla zona retrocessione. Rastelli aveva messo in ultima fila le tre neopromosse Spal, Benevento e Cittadella che invece si stanno rendendo protagoniste di un campionato di alto livello. Tra le outsider per la promozione figuravano Trapani e Cesena, ancora ingrovigliate nei bassifondi, mentre Bari e Carpi non hanno finora dimostrato di poter primeggiare al pari di Frosinone e Verona, che insieme proprio al Benevento e la Spal stanno facendo un campionato a sé. Proprio i galletti, prossimi avversari dei giallorossi, erano stati indicati dall’ex allenatore dell’Avellino come i favoriti numero uno per la vittoria del campionato. Il loro di ritardo dalla vetta, allo stato attuale, è di ben 9 punti.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...