iReplace Accademia Volley battuta nel derby a Torre Annunziata

9

Sconfitta prevedibile per la iReplace Accademia che nella ventitreesima giornata del campionato di B2 nazionale perde a Torre Annunziata contro la Fiamma Torrese con il punteggio di 3-1 (25-21, 25-27, 25-17, 25-15).

Contro la seconda forza del campionato, le giallorosse restano in partita solo i primi due set, giocando una buona pallavolo e rendendosi protagoniste di un’esaltante finale di seconda frazione che aveva acceso le speranze giallorosse di poter conquistare già questa sera il punto della matematica salvezza. Ed invece, dopo l’1-1, è venuta fuori tutta la superiorità di una Torrese che ha fatto valere tutta la qualità del suo sestetto con ben quattro atlete in doppia cifra.

Peccato per la iReplace che nel terzo e quarto set è davvero crollata lasciando il passo con troppa facilità ad un avversario che, con i tre punti di questa sera, resta al secondo posto ad una lunghezza dalla Planet, vittoriosa nel derby con la Pallavolo Sicilia Catania. Dovrà invece aspettare ancora la squadra giallorossa per avere la certezza matematica della permanenza della categoria.

La cronaca – (TORRE ANNUNZIATA) – iReplace alla ricerca del punto della matematica salvezza, Fiamma Torrese a caccia del bottino pieno per tenere il passo della Planet Pedara in vetta.

Un break di 5-0 porta le padrone di casa al primo time out tecnico avanti 8-5. Ci pensa Modestino, soprattutto a muro, a ricucire lo svantaggio e a riportare l’Accademia a -1 sull’11-12. Le giallorosse provano a tenere a bada l’impeto della Torrese che invece spinge forte e aumenta progressivamente il vantaggio (19-12) grazie ad una Sollo particolarmente ispirata. La iReplace si riavvicina fino al 20-22 sprecando anche il contrattacco del -1, per poi cedere 20-25.

I segnali positivi intravisti nel finale del set precedente trovano seguito anche in avvio di secondo parziale e così la iReplace si ritrova avanti 8-6. La solita Sollo tiene a galla la Torrese e le napoletane ribaltano in un batter di ciglio la situazione. Principe rileva Fusco nell’insolito ruolo di opposto ma la partita rimane pressoché in equilibrio e sempre con le padrone di casa ad avere qualche punto di margine da gestire. Come nella frazione precedente le giallorosse arrivano a -1 sul 20-21 ma subiscono di nuovo lo sprint della Torrese che si porta 24-21. Sembra fatta ma il finale di set stavolta è tutto della iReplace. Le giallorosse annullano dapprima le tre palle set e impattano 24 pari. Ne annullano un’altra sul 24-25 e dopo un’azione inverosimile da circoletto rosso chiudono poi con Padua un set incredibile.

Non si fa attendere la reazione rabbiosa della Fiamma Torrese, subito 8-4 per le padrone di casa che danno immediatamente l’impressione di voler cancellare lo schiaffo subito. La iReplace paga vistosamente lo sforzo profuso nel finale di secondo set perdendo completamente la bussola. Le napoletane controllano la situazione e si riportano avanti sul 25-17.

Senza storia anche il quarto set, con Lauro e Sollo in grande spolvero tra le padrone di casa che trascinano la Fiamma al 25-15 finale, troppo poco quanto mostrato dalla iReplace sgretolatasi dopo il secondo set e ripresasi solo nelle battute finali per rendere il parziale meno pesante nel punteggio.

CMO Fiamma Torrese: Cozzolino 2, Sollo (K) 22, Di Nicuolo 4, Galiero 12, Lauro 20, De Siano 11, D’Alessio (L), Perna, Maresca ne, Marinelli ne, Gaito ne, Silo ne, Tanzilli ne. All. A. Salerno.

IREPLACE Accademia Volley: Padua 13, Modestino 12, Grillo, Fusco 8, De Cristofaro 8, Cona, Principe (K) 4, De Rosa, Dell’Ermo 6, Pisano Mi. (L), Pisano Ma., D’Ambrosio 2. All. V. Ruscello, Vice All. T. Mezzapesa.

Arbitri: Arienzo – Stellato.

Prossimo turno – Il campionato adesso si fermerà per una settimana in concomitanza delle festività di Pasqua. La iReplace tornerà in campo sabato 22 Aprile a Benevento contro l’Holimpia Siracusa per il penultimo appuntamento della stagione.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione

 

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.