Il mercato degli ex – Sirene dalla B per un centrocampista. La situazione di Eusepi

243

GOL EUSEPIE’ un mercato nel mercato quello che riguarda tanti ex giallorossi in cerca di sistemazione. Si infittiscono i contatti tra il Venezia e l’entourage di Umberto Eusepi, che a meno di clamorosi scossoni dovrebbe tornare in Lega Pro per questa seconda parte di stagione seguendo lo stesso percorso che un anno fa lo portò al trasferimento dalla Salernitana al Pisa. L’attaccante di Tivoli piace tantissimo ai veneti di Filippo Inzaghi, la squadra che ha mostrato più di tutte un concreto interessamento. Nelle ultime ore anche Parma e Mantova si sono fatte sotto per l’ex punta giallorossa, ma il principale ostacolo resta il Pisa che senza un sostituto non lascerà partire Re Umberto. Il club nerazzurro è alla ricerca di un profilo di assoluto spessore con la convinzione di poter arrivare ad uno tra Donnarumma, Ganz, Floro Flores e Masucci. Strade difficilmente percorribili nell’immediato, in base alle quali la situazione di Eusepi potrebbe sbloccarsi più avanti rispetto al previsto.

Per un ex che torna in Lega Pro ce n’è uno che potrebbe salire in B vedendo concretizzarsi la promozione ottenuta lo scorso anno con la maglia del Benevento. Si tratta di Federico Angiulli che ha ricevuto richieste dal campionato cadetto e sarebbe in procinto di lasciare la Reggiana. Il direttore generale del suo attuale club, Raffaele Ferrara, ha recentemente smentito tutte le voci a riguardo, ma le sensazioni sono ben diverse da una permanenza nella Città del Tricolore.

Il portiere Cotticelli, meteora estiva in giallorosso, si trasferisce all’Agropoli dopo l’esperienza in prestito (sempre in serie D) al Campobasso condita da sole tre presenze; il terzino sinistro Gianluigi Bianco si è recentemente trasferito dalla Cremonese alla Pro Piacenza.  Per finire, l’attaccante Felice Evacuo ha una dozzina di squadre sulle sue tracce ma deve ancora sciogliere le riserve sul proprio futuro dopo una prima parte di stagione non esaltante nelle fila del Parma.

Chiusura per la voce “allenatori”. Antonio Soda, che con il Benevento raggiunse la finale play off con il Crotone nel 2009, allenerà la Recanatese. Il tecnico di Cutro succede a Matteo Possanzini alla guida della formazione fanalino di coda del girone F di serie D. A lui l’arduo onere di raggiungere la salvezza.

 

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...