L’ex Zito: «Battuta una signora squadra»

149

La Salernitana batte il Benevento e si rilancia in classifica. I granata riescono così a evitare la caduta nel baratro e a salvare, probabilmente, la panchina di Sannino. Difficoltà di cui era consapevole Antonio Zito, corso ad abbracciare il tecnico di Ottaviano al termine del derby.

antonio-zito«Stavamo attraversando un momento particolare e molto spesso gli allenatori finiscono col pagare caro certe situazioni», ha ammesso il mancino granata ai microfoni di Sky Sport, «abbiamo dimostrato di essere tutti sulla stessa barca e di remare tutti nella stessa direzione disputando una grande partita. Siamo rimasti uniti e compatti, dimostrandoci un gruppo forte e coeso. Abbiamo vinto contro una grande squadra e adesso dovremo essere bravi a continuare su questa strada, giocando con lo stesso agonismo».

L’ex di giornata, incalzato da Vanessa Leonardi, ha speso parole al miele per il pubblico granata: «Dobbiamo ripartire e dare continuità ai nostri risultati. Questo pubblico merita qualcosa di importante, i tifosi si sono dimostrati un fattore aggiunto e dovremo fare il massimo per ripagare i loro sacrifici perché lo meritano».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.