Vola in alto la Tipografia Graziano Volley e raggiunge il secondo posto in classica

8

Irma Discepolo«Scelgo un blocco di marmo e tolgo tutto quello che non mi serve», rispondeva il celebre scultore francese Auguste Rodin a chi gli chiedeva come riuscisse a creare le sue statue. Perché un blocco di marmo non è mai grezzo come sembra, ma ha già in sé un’immagine, quella che l’artista deve spogliare e rivelare al mondo intero. Come dei veri maestri d’arte, mister Iarrobino e mister Pericolo hanno scelto un blocco di marmo di altissima qualità dal quale togliere, ad ogni colpo di scalpello, tutto il superfluo per dar vita ad una scultura che prende forma sempre più e che porta il nome di una grande squadra: Tipografia Graziano Volley.

Non potevano sperare in un epilogo migliore le “diavole rosse” sangiorgesi che nella quattordicesima giornata di campionato vincono l’attesissimo big-match casalingo contro all’MP Auto Volley di Cava de Tirreni scavalcandole in classifica. Una vittoria più che meritata, sudata e desiderata come un gioiello unico e raro che ha consentito alle atlete bianco-rosse di sorpassare quella che fino alla scorsa settimana era la seconda forza del campionato, con una delle prestazioni migliori di questo torneo che ricordiamo promuoverà in serie C le prime due classificate.

Grinta, determinazione e complicità, questi gli elementi principali che hanno consentito alla compagine sangiorgese di avere la meglio sulle atlete salernitane e di regalare ai circa 250 tifosi presenti uno straordinaria soddisfazione. Un 3-0 che non ammette repliche e che ha denotato una superiorità abbastanza netta della Tipografia Graziano Volley, infatti solo nel primo set le ragazze della MP Auto hanno tenuto testa alla padrone di casa, mentre nel terzo e nel quarto parziale non c’è stata “storia”.

Costantemente in netto vantaggio, capitan Lonardo e compagne, grazie anche ad una strepitosa carica agonistica, conquistano il match tra i volti increduli delle ospiti (25-17, 25-14).

Questa la dichiarazione la centrale Irma Discepolo alla fine del match: «È stata una delle partite più importanti di questa stagione che valeva il secondo posto in classifica ci tenevamo tantissimo a conquistare i tre punti per cui siamo scese in campo con la giusta carica, rispettose del valore delle avversarie ma altrettanto consapevole della nostra forza. Speravamo in questo risultato, perché ci abbiamo creduto dall’inizio e ci siamo allenate benissimo in questa settimana. Stiamo facendo veramente un buon lavoro. Siamo molto più grintose rispetto all’inizio del campionato e soprattutto molto più unite e forti in tutti i settori. Tra di noi c’è complicità ed amicizia, si lavora duramente ma allo stesso tempo stiamo bene insieme e ci divertiamo. La sinergia che si è creata tra Società, staff tecnico ed atlete è veramente straordinaria e credo sia tra gli elementi essenziali per il raggiungimento di grandi obiettivi. Più passano le settimane, più abbiamo la consapevolezza dei nostri mezzi e questo ci rende molto più forti sia singolarmente che come squadra. Per le prossime partite spero in risultati sempre migliori, anzi, ne sono sicura, perché tutto il nostro impegno può solo condurci ad una crescita consapevole e al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Inoltre giocare davanti ad un pubblico come quello di stasera rende tutto molto più facile perché avere tante persone ad incoraggiarti ed a sostenerti, oltre ad essere un’emozione unica, ti da una carica incredibile e ti fa rendere al 100% delle tue possibilità».

Prossimo appuntamento con la Tipografia Graziano in trasferta al Palasport comunale di Baiano, domenica 28 febbraio alle ore 19.00 contro l’ A.S.D. Primavera.

CONDIVIDI