Altra vittoria del Benevento, ancora una volta protagonista è Coda

62

Grande vittoria del Benevento in casa contro la Sampdoria! E’ la seconda consecutiva, sempre nel segno di Massimo Coda, autore di una doppietta e di un assist per la terza rete di Brignola, ma andiamo con ordine.

beneventoUn buon Benevento riesce a difendersi bene dalle folate offensive della Sampdoria: Costa sembra rigenerato dalla “cura Lucioni“, un po’ meno Djimsiti, ma la difesa giallorossa regge bene, anche grazie al buon posizionamento di Belec sempre sicuro sulle uscite. Il Benevento si produce poco in attacco in questa prima frazione di gioco, e l’occasione più ghiotta avviene su un contropiede malgestito da Coda, matchwinner della partita col Chievo.

Appena la terna arbitrale segnala il recupero, ecco che la Samp si porta avanti: azione personale di Quagliarella che scambia con Ramirez e calcia in porta, Belec non è perfetto, para ma la palla resta lì sul posto, a quel punto è Caprari che è più lesto nell’anticipare Costa e a mettere dentro per il più facile dei tap-in. Il primo tempo si conclude così sullo 0-1 per gli ospiti.

benevento
Baby Brignola

Nella ripresa, esce Costa per l’esordio in giallorosso di Billong che si posiziona a destra, con Djimsiti che passa a sinistra. Il cambio sembra giovare alla retroguardia giallorossa, e intanto le cose cambiano anche in attacco, con Coda che inizia il suo show: destro rasoterra da fuori area, Viviano non ci arriva ma la gioia è strozzata in gola, la palla coglie la base del palo ed esce fuori. Altre occasioni prima per Coda e poi per Lombardi, entrambi non riescono ad impattare bene il pallone da ottime posizioni. Coda diventa il protagonista assoluto: lancio di Viola che addomestica bene e di sinistro mirando al secondo palo, riesce a portare il Benevento al pareggio.

beneventoPuscas esce, ed entra D’Alessandro al suo posto, questi si porta vicino al 2-1 con Viviano che gli blocca la conclusione. Ancora D’Alessandro ci riprova con un contropiede fermato fallosamente da Sala, chiara occasione da gol, fallo da ultimo uomo e la Sampdoria si ritrova in 10 per il rosso al suo difensore. Sulla successiva punizione è lo stesso Coda a presentarsi, bel destro a giro che si insacca alle spalle di Viviano è il 2-1! Come se non bastasse a metà del recupero, è ancora Coda a servire Brignola che segna la sua prima rete in serie A. Alla fine è la Sampdoria a portarsi sul 3-2 con Kownacki autore di una bella rete, dopo, l’arbitro fischia la fine della partita. Benevento si porta a 7 punti in classifica, rosicchiandone altri 3 a Crotone, Spal e Verona.

Le azioni del primo tempo:

9′ angolo di Ramirez, colpo di testa di Silvestre, palla alta sulla traversa.

17′ Sampdoria ancora pericolosa su corner: Ramirez al limite dell’area serve Torreira che prova il destro al volo, palla a lato.

30′ Bel contropiede del Benevento con Coda che riconquista palla nella propria metà campo, molto egoismo però da parte dell’attaccante giallorosso che invece di servire uno dei due compagni che lo seguivano, decide per un sinistro da fuori area completamente sballato che finisce nel settore ospiti.

35′ Sinistro di Ramirez da fuori area, facile da bloccare per Belec.

39′ Quagliarella ci prova con un destro da fuori area, palla oltre la traversa.

45’+1′ Azione personale di Quagliarella che scambia con Ramirez e va al tiro, Belec para ma la palla resta lì e Caprari anticipa Costa spingendo in rete a porta vuota. 0-1.

Le azioni del secondo tempo:

55′ Palo di Coda su un rasoterra destro da fuori area sul quale Viviano si allunga ma non ci arriva. Sampdoria fortunata in questo frangente.

62′ Bella scesa di Lombardi sulla destra, palla in area per l’accorrente Coda che in scivolata non impatta bene sul pallone e manda fuori una ghiotta occasione da gol.

66′ Cross di Venuti dalla sinistra, la palla attraversa tutta l’area e arriva a Lombardi che tenta il destro al volo, palla alta sulla traversa, Benevento ancora vicino al pareggio.

69′ Contropiede giallorosso con Viola che lancia Coda, questi dalla destra entra in area, si gira sul sinistro e calcia in porta sul secondo palo, Viviano non ci arriva ed è il meritato pareggio per il Benevento. Coda alla seconda marcatura consecutiva stagionale. 1-1.

71′ D’Alessandro sulla sinistra è il più veloce, entra in area e calcia di sinistro a tu per tu con Viviano che si fa trovare pronto e respinge la conclusione, sarebbe stato il 2-1 per il Benevento.

78′ Lombardi prova a sorprendere Viviano con un destro da fuori area, dalla parte destra, il portiere blucerchiato blocca in due tempi.

82′ Sala atterra D’Alessandro al limite dell’area, fallo da ultimo uomo e rosso inevitabile.

84′ Sulla punizione dal limite si presenta Coda che con un bel destro a giro che supera la barriera, porta in vantaggio la Strega mettendo la palla all’incrocio dei pali dove Viviano non può arrivare. 2-1 giallorosso!

90’+2′ Contropiede sulla sinistra di Venuti, palla per Coda che mette in mezzo per l’accorrente Brignola che di sinistro mette il 3-1 alle spalle di Viviano.

90’+4′ Assist di Ramirez per Kownacki, questi supera Gyamfi e nell’area piccola, con un tocco sotto, mette alle spalle di Belec per il 3-2 finale.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.