Virtus Goti impatta in casa contro la Rus Vico, ripresa scoppiettante

6

virtus gotiLa Virtus Goti di mister Facchino ha affrontato allo Ievoli la Rus Vico, squadra di vertice. I goti, reduci da un momento positivo, entrano sul terreno di gioco con grande grinta e voglia di fare. Cominciano bene i padroni di casa infatti al 4′ Russo, servito da Annunziata, mira la porta ma spara troppo in alto; al minuto seguente si fa notare Annunziata (servito da Capone) ma la palla è di poco lunga; al 13′ si fa vedere la squadra di mister Sánchez con Caputo, nome non nuovo alla Virtus Goti in quanto è l’ex di turno, ma Casaburi lo anticipa, al 19‘ Capone effettua un tiro centrale di facile parata per il portiere avversario Allocca. Al 40′, al tramonto della prima fazione di gioco, arriva la doccia fredda per la Virtus Goti: Orefice gonfia la rete da un calcio di punizione. Da sottolineare, quasi alla fine del primo tempo, l’uscita dal campo del capitano Florio in seguito ad un brutto fallo da dietro ad opera di Brancaccio (primo errore di una lunga serie ad opera dell’arbitro).

Nella ripresa i goti scendono in campo con l’intento di vincere la partita: al 63′ Russo viene pescato da Annunziata, prova la conclusione ma va a vuoto; al 66′ Russo di nuovo dà qualche grattacapo  al portiere; dopo un minuto Annunziata si trova a tu per tu con l’estremo difensore avversario, ma gli calcia addosso; al 73′ viene anche annullato un goal per fuorigioco ad Annunziata. Dopo due minuti inizia di tutto: fallo ai danni di Annunziata, viene espulso Carlino e il direttore concede un calcio di rigore, sul dischetto va Capone che segna ma l’arbitro fa ripetere il rigore, si ripresenta ancora Capone ma Allocca sopprime l’euforia respingendo la conclusione. Successivamente vengono espulsi sia Annunziata della Virtus Goti e Bracale per la Rus Vico.

virtus goti
Russo autore del gol

I goti si ritrovano quindi in dieci e la Rus Vico in nove. La squadra saticulana non molla e arriva in pieno recupero completamente riversata in avanti: al 93′ lancio di Capone in area, la difesa respinge male, sulla palla si fionda Russo che con un grande goal sul palo lontano pareggia i conti, gelando gli uomini di Sanchez sull’1-1. Dopo il pareggio finalmente raggiunto, i goti carburano ancora e cercano di insaccare la seconda rete, prima con Bernardo e poi con Piscitelli ma entrambe le conclusioni finiscono di poco fuori. Arriva il triplice fischio dell’arbitro che sigla il pareggio. Un pari buono per la Virtus che avrebbe potuta anche vincerla, risultato non gradito ai saticulani per quanto fatto vedere nella ripresa con diverse occasioni goal sprecate. Nota amara della giornata, un arbitraggio poco consono per la categoria.

Il tabellino:
Virtus Goti – Rus Vico 1-1.
Reti: 40′ Orefice (RV); 93′ Russo (VG).

Virtus Goti: Casaburi, Guarino, Bernardo, Capone, Nostrale, Laezza, Tomaciello (61′ Palumbo), Florio (44′ Bianco), Annunziata, Larucci (76′ Piscitelli), Russo.
A disp.: Della Gatta, Razzano, Pace, Della Ratta.
All.: Facchino.

Rus Vico: Allocca, Paduano, Mantello, Bracale, Battaglia, Carlino, Lombarder, Orefice (61′ Amendola), Nappi (75′ Buonaiuto), Brancaccio (66′ Barone), Caputo (75′ Barone).
A disp.: Benedice, Di Pietro, Amendola, Buonagura, Zanelli.
All.: Sanchez.

Arbitro: Sig. Alessandro Mazzeo della sezione AIA di Ariano Irpino.
Assistenti: Sigg. Luigi Mangiacapra della sezione AIA di Caserta e Carlo Barletta della sezione AIA di Napoli.
Espulsi: 69′ Carlino (RV), 71′ Bracale (RV) e Annunziata (RV).

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.