Virtus Goti- Olimpia Casalnuovo, pari in coppa e anche in campionato

9

Per la quarta giornata del campionato di Promozione, la Virtus Goti 97 ospita l’Olimpia Casalnuovo, gara che termina sul risultato di 2-2. Mister Facchino si affida ad Abbatiello tra i pali, alla difesa tipo con De Lucia e Nostrale centrali e Pace e Sumareh sulle fasce, Florio e Palma a centrocampo con Ciaramella dietro le due punte Annunziata e Simone. virtus_goti_casalnuovo
Il primo tempo si apre con i goti in attacco: all’11’ Capone serve Annunziata che tira troppo centrale sul portiere e dopo solo 5 minuti è proprio Capone che segna la rete del vantaggio. Al 24′ doppia occasione per i padroni di casa con Simone che tira in porta, ma Visone è attento e sulla respinta prova Florio, ma il pallone è ancora intercettato dall’estremo difensore napoletano. Bastano due minuti ed il Casalnuovo accorcia le distanze con Iorio che segna il gol del pareggio. Al 39′ ancora Capone si va vedere con una punizione laterale che però viene deviata e sul finire di tempo è Florio che prova con un tiro a volo troppo centrato sul portiere.

Nel secondo tempo, scende in campo aggressiva la Virtus, pronta a portare i tre punti a casa, infatti al 5′ occasione per Ciaramella che però tira alto sulla traversa. È al 18′ che il risultato si sblocca con Nostrale che da una mischia ha la meglio e segna il gol del 2a1. Dopo 10 minuti il risultato cambia nuovamente, perché Conte è bravo a segnare con un tiro sul secondo palo. Superata la mezz’ora, l’arbitro tira fuori il cartellino rosso per il capitano ospite, Tufo, ma dopo una breve consultazione con uno degli assistenti cambia idea e le squadre restano equilibrate. Assedio goto nei minuti di recupero (ben 7 a causa di un infortunio del portiere ospite poco prima della mezz’ora) con Annunziata e Capone, ma il risulatato resta invariato.

“Abbiamo un problema di mentalità” – ha commentato Mister Facchino a fine gara. “Finché le cose vanno bene non ci sono problemi e siamo fortissimi, ma alla prima difficoltà ci sciogliamo come neve al sole. Ci manca, dunque, un po’ di equilibrio mentale, oltre al fatto che siamo stati sfortunati nelle situazioni dei due gol subiti, ma fortunati a non perdere la gara. Dobbiamo migliorare, soprattutto dal punto di vista mentale” – ha chiuso Mister Facchino.

La prossima settimana per i goti tocca il riposo. Si torna in campo il 16 ottobre con il Cimitile allo ‘Ievoli’.

RETI: 13′ pt Capone (VG), 26′ pt Iorio (OC), 18′ st Nostrale (VG), 28′ st Conte (OC).

VIRTUS GOTI ’97: Abbatiello, Pace(38′ st Piccoli), Sumareh, Palma (17′ st Bernardo), De Lucia, Nostrale, Capone, Florio, Annunziata, Ciaramella, Simone(13′ st De Mizio).
A disp.: Malatesta, Miranda, Icolari, Diglio.
All.: Facchino.

OLIMPIA CASALNUOVO: Visone(23st Cacace), Costanzo,  Esposito (17pt Iorio), Caccavale, Tufo, Cardone, Colesanti (44st Melillo), De Martino, Conte, Padovani, Raspaolo.
A disp.: Uglietti, Nappa, Amodio, Crispino.
All.: Ferdinando Gifuni.

ARBITRO: Anthony Di Minico (Ariano Irpino)
ASSISTENTI: Antonio Vano e Giuseppe Panice (Napoli)
AMMONITI: Costanzo, Tufo (OC), De Lucia, Nostrale (VG)

[Nella Melenzio, Addetto Stampa Virtus Goti ’97]

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.