La Juventina Circello batte la Virtus Benevento e vede il traguardo della promozione

245

BENEVENTO – Piazza probabilmente l’ipoteca definitiva sulla vittoria del campionato la Juventina Circello. La formazione di Sorda passa al “Mellusi” superando la Virtus Benevento e a novanta minuti dal termine mantiene due punti di vantaggio sul Castelpoto. Rimane un ultimo ostacolo da superare, nella prossima giornata basterà battere in casa il San Giovanni e sarà festa. I giallorossi, di contro, rischiano seriamente di rimanere fuori dai play off ma la compagine di Miele può essere ugualmente soddisfatta per il ruolo da protagonista recitato nell’arco dell’intera annata.

Il primo tempo del big match, intanto, si rivela sostanzialmente equilibrato. La Virtus Benevento tiene testa alla capolista e solo nel finale di primo tempo il solito Renato Petriella riesce a sbloccare il risultato sfruttando un calcio d’angolo.

Nella ripresa i giallorossi si rimettono in carreggiata con il calcio di rigore trasformato da Di Grazia. La gioia, però, dura solo un minuto. Il tempo di battere la palla al centro e Petriella pennella dalla destra per la testa di D’Innocenzo che raddoppia. Il gol è una vera e propria doccia fredda per i padroni di casa, costretti a capitolare per la terza volta sul destro al volo di Barone.

VIRTUS BENEVENTO-JUVENTINA CIRCELLO 1-3

VIRTUS BENEVENTO: Marinazzo, Ferraro, Ingaldi, Iazzetti, Castiello, Mesisca, Dimonti, De Rosa, Giorgione V., Improta, Greco. A disp.: Garzarella, Fragnito, Giorgione C., Russo, Mesisca, Di Grazia. All.: Miele

JUVENTINA CIRCELLO: Cocca C., Golia, Pagnano, Varchione, Ferrucci, Conteh, Petriella M., Sorda, D’Innocenzo, Petriella R., Stefanelli. A disp.: Fiore, Petriella N., Del Grosso Ant., Barone, Kamateh, Del Grosso Ang., Cocca S. All.: Sorda

ARBITRO: Francesco Colamatteo di Napoli

MARCATORI: Petriella R., Di Grazia (rig.), D’Innocenzo, Barone

Guarda la foto gallery della partita

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.