Risultato ad occhiali per Vicenza e Benevento, due i pali colpiti dai padroni di casa

Padroni di casa meglio del Benevento, è un pareggio che a conti fatti va benissimo per i giallorossi.

51
Giacomelli

Divisi da 13 punti in classifica, una volta scesi in campo non è sembrato affatto esserci tutta questa differenza tra Vicenza e Benevento; i padroni di casa trascinati da un ispirato capitan Giacomelli hanno sicuramente avuto più occasioni di passare in vantaggio durante i primi 45′, per il Benevento solo un diagonale sinistro di Ciciretti in area, per l’unica parata di Benussi.
Il Benevento è apparso molto in difficoltà sulla propria destra con un Venuti sopraffatto dalla migliore verve di Giacomelli; poco produttiva rispetto al solito la fase offensiva dei giallorossi, soprattutto sulla sinistra dove Jakimovski non si sta dimostrando meglio di Melara (lasciato oggi in panchina).
Nella ripresa è proprio Jakimovski a lasciare per primo il terreno di gioco, a favore dell’entrata di De Falco per dare una mano a Chibsah e Buzzegoli a centrocampo, con i soli Falco e Ciciretti in appoggio a Ceravolo.
Buzzegoli va vicino la rete al primo giro di orologio, Benussi anche in questo caso si fa trovare preparato; ma l’occasione migliore arriva sempre per il Vicenza con un colpo di testa in torsione di Bellomo, con la palla che colpisce la traversa.

Continua l’imbattibilità del Benevento sia di risultati che in termini di minuti senza subire gol, il Vicenza ancora una volta non riesce ad acchiappare la prima vittoria tra le mura amica, ma impedisce il filotto di vittorie consecutive dei giallorossi che si ferma a 4.
Risultato che rispecchia quello che si è visto in campo, anche se forse ai punti avrebbe meritato di più la squadra di casa.

Il tabellino.

Vicenza – Benevento 0-0.

Vicenza (4-3-2-1): Benussi; Pucino, Adejo, Esposito, D’Elia; Signori, Urso, Orlando (17′ st Siega); Giacomelli (26′ st Galano), Bellomo; Raicevic (37′ st Cernigoi).
A disp.: Vigorito, Bogdan, Zaccardo, Rizzo, Zivkov, Fabinho.
All.: Bisoli.

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Chibsah, Buzzegoli (44′ st Camporese); Ciciretti, Falco, Jakimovski (1′ st De Falco); Ceravolo (26′ st Puscas).
A disp.: Gori, Pezzi, Gyamfi, Del Pinto, Melara, Pajac.
All.: Baroni.

Arbitro: Sig. Daniele Minelli della sezione AIA di Varese.
Assistenti: Sigg. Tarcisio Villa della sezione AIA di Rimini e Francesco Di Salvo della sezione AIA di Barletta.
Ammoniti: 18′ pt Lopez (B), 42′ pt Bellomo (V), 10′ st Ceravolo (B), 20′ st Giacomelli (V), 31′ st Urso (V).
Angoli: 3-2 (Pt 2-1).
Recupero: Pt 2′. St 4′.

Le azioni del primo tempo:

8′ Benevento in avanti, serie di rimpalli in area, la palla arriva a Ceravolo che di destro prova a concludere in porta, ma il tiro finisce a lato.

14′ Occasione per il Vicenza con Bellomo che riceve al limite dell’area e cerca di piazzare di destro la palla, Cragno si tuffa sulla sua sinistra ma non interviene perché la conclusione passa vicino al palo.

16′ Rubata palla a Chibsah, Giacomelli dalla sinistra prova il tiro a giro di destro, palla che finisce però alta in curva.

19′ Punizione dalla destra dell’area per il Vicenza, sulla sfera va Orlando che calcia un pallone a metà tra il tiro in porta sul secondo palo e il cross nell’area piccola, per poco Bellomo non ci arriva, l’attaccante poi impatta con Cragno che era in uscita, il portiere ha la peggio, ma dopo l’intervento della bomboletta di ghiaccio spray si riprende immediatamente.

22′ D’Elia se ne va sulla sinistra, arriva sul fondo e mette in mezzo per Giacomelli, Cragno con l’aiuto della difesa riesce ad abbrancare la sfera in due tempi e fa ripartire i suoi.

25′ Cross di Orlando dalla destra, palla in mezzo per Signori che non la prende bene quindi ne approfitta e serve immediatamente Raicevic messo meglio nell’area piccola, tutto solo davanti a Cragno l’attaccante vicentino calcia di destro, ma Cragno gli chiude lo specchio della porta respingendo col corpo; sulla respinta Cragno si rialza e blocca il pallone.

27′ Contropiede del Vicenza con Giacomelli, i padroni di casa sono in vantaggio numerico ma il capitano mantiene palla e arrivato al limite calcia in porta cogliendo il palo alla destra di Cragno, sulla ribattuta del legno Bellomo da ottima posizione calcia di piatto destro alto sulla traversa, finora la migliore occasione della partita.

36′ Chibsah serve in area Ciciretti che se la alza leggermente col sinistro e sempre di sinistro calcia un diagonale insidioso sul quale Benussi effettua un grande intervento. E’ stata la migliore occasione per il Benevento.

38′ Giacomelli salta in area Venuti e calcia in porta di destro, Cragno sul primo palo gli copre lo specchio e devia in angolo.

45′ Su un tentativo di spazzare la palla avanti della difesa giallorossa, Pucino rimette subito in mezzo dalla destra, sul secondo palo la palla è perfetta per la testa di Signori, Cragno non esce subito, e il centrocampista vicentino manda sull’esterno della rete.

Le azioni del secondo tempo:

1′ Buzzegoli ci prova dalla distanza col destro, Benussi vola ma la conclusione si abbassa troppo tardi.

12′ Contropiede del Benevento con Ciciretti, arrivato al limite dell’area appoggia per Falco che calcia in porta di sinistro, palla deviata da Esposito e che arriva nei pressi di Ceravolo, Benussi esce sull’attaccante giallorosso che gli tira di destro addosso, la difesa vicentina subito libera l’area.

15′ Dalla sinistra cross insidioso da parte di Bellomo, Cragno interviene e respinge, libera la difesa giallorossa.

19′ Ripartenza giallorossa, Falco sulla sinistra serve per Ciciretti in area, questi stoppa la palla e calcia poi di sinistro, la conclusione da buona posizione finisce però a lato. Occasione sprecata di passare in vantaggio per gli ospiti.

22′ Bel cross dalla destra di Pucino per Bellomo in area piccola, l’attaccante si produce in una bella torsione e di testa manda la sfera sulla traversa, è il secondo legno per il Vicenza.

35′ Buzzegoli di controbalzo, destro insidioso da fuori sul quale Benussi si produce in un grande colpo di reni, deviando in angolo.

36′ Cross dalla sinistra per Raicevic spalle alla porta, questi tra Lucioni e Padella riesce a liberarsi al tiro, e solo davanti al portiere manda incredibilmente fuori.

39′ Falco appoggia per Ciciretti che di sinistro calcia da fuori area, palla sull’esterno della rete.

Dopo 4 minuti di recupero la gara si conclude sullo 0-0.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.