A Vernacchio bastano 2′ per mandare al tappeto il Real San Nicola

196

SANT’ANGELO A CUPOLO – La legge dell’ex colpisce ancora. A Giovanni Vernacchio bastano due giri di lancette per decidere l’atteso derby tra Real San Nicola e Forza e Coraggio, realizzando la doppietta che lancia i giallorossi e che condanna al primo stop i rossoblu, stranamente alla terza gara di fila in casa intervallate da una sosta già espletata da entrambe le compagini.

img_1124Risultato nel complesso giusto nonostante la delusione per una partita che non ha pienamente rispettato le aspettative e le premesse della vigilia. Sul “neutro” di Sant’Angelo a Cupolo lo spettacolo non è infatti stato quello auspicato. La gara non regala sussulti, ci provano Masone e Zerillo senza particolari pretese e allora la prima vera parata la deve compiere Russo alzando oltre la trasversale un tentativo di pallonetto di Magliulo dalla distanza. Sul fronte opposto un errore di Zerillo spiana la strada all’offensiva del Real San Nicola ma Masone gira alto all’altezza dell’area piccola. Sul ribaltamento di fronte il giovane Marro trova il corridoio giusto per lanciare Vernacchio, l’ex elude il fuorigioco e con freddezza batte Russo. Passano soli due minuti e il portiere rossoblu si ritrova superato per la seconda volta. E’ Orrei a imbeccare ancora lo scatenato Vernacchio, pallonetto delizioso e risultato al sicuro. Puzio prova a correre ai ripari senza neanche attendere l’intervallo e a due minuti dal riposo manda in campo Zollo.

Mossa che non da i frutti sperati neanche al rientro in campo. La Forza e Coraggio amministra agevolmente. Masone è isolato in avanti e viene prontamente chiuso nella morsa di Curcio e Orrei. Santini prova allora ad alzare il proprio baricentro, ma il fantasista non appare essere in giornata di grazia. La situazione si complica ulteriormente al 26′ quando Ciampino, già ammonito, si rende protagonista di un acceso confronto con Romano in seguito a un contrasto di gioco. Secondo giallo per l’altro ex della partita e Real San Nicola in dieci nella speranza di compiere la rimonta. Speranza vana perchè l’unica vera opportunità capita sulla testa di D’Amita, con Panza bravo a respingere la conclusione del difensore.

REAL SAN NICOLA-FORZA E CORAGGIO 0-2

REAL SAN NICOLA: Russo, Criscitelli, Del Priore (41’st Pisano), Tranfa, D’Amita, Ciampino, Altieri (43’pt Zollo), De Gammis (25’st Tufo), Esposito, Santini, Masone. A disp.: Parrella, Cavaiuolo, La Macchia, Giardiello. All.: Puzio

FORZA E CORAGGIO: Panza, Fiscariello, Pagnozzi, Zerillo, Curcio, Orrei U., Romano (44’st Mazzariello), Marro (21’st Ciampi), Magliulo (34’st De Ieso), Vernacchio, Orrei M. A disp.: Leone, Ciullo, Martignetti, De Girolamo. All.: Mauro

ARBITRO: Christopher Russo di Ariano Irpino

ASSISTENTI: Vernacchio e Minichiello di Ariano Irpino

MARCATORE: 35’pt e 37’pt Vernacchio

ESPULSO: al 26’st Ciampino per somma di ammonizioni

Guarda la fotogallery di Real San Nicola-Forza e Coraggio

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.