Tre punti per l’ACCADEMIA VOLLEY

127

accademiaCon il settimo 3 a 0 stagionale con parziali di 27-25, 25-18 e 25-22, l’Accademia continua a tenere viva la speranza di aggancio alla zona play off; anche se la Nemesi di Castellammare di Stabia dimostra di meritare il terzo posto dominando il Volalto Caserta con un eloquente 3 a 0.
L’incontro del Palaiadonisi, sabato particolarmente gelido, inizia con l’Accademia che mette subito qualche punto tra sé e Trepuzzi. Le giallorosse gestiscono il vantaggio, incrementandolo fino al 22-17.
Da qui s’inceppa il meccanismo e le leccesi trovano un break di 7 a 0 per giocarsi addirittura un set point, prontamente annullato.
Il finale thrilling si conclude a favore delle beneventane 27 a 25.
Il secondo set vede l’Accademia sempre al comando e nel finale domina con le proprie bocche di fuoco chiudendo 25-18.
Nella terza frazione il Trepuzzi prova a rimettersi in corsa e inizia lanciandosi subito 7 a 1. L’Accademia riesce a malapena a rosicchiare qualche punto; ma compie l’aggancio solo dopo il secondo t.o. tecnico, per poi allungare sulle ospiti che ormai alzano bandiera bianca; 25-22.
Ottima prova dell’Accademia e buone indicazioni per Vittorio Ruscello che comunque dovrà lavorare molto per evitare errori gratuiti che le giallorosse continuano a regalare alle avversarie.
Avversarie leccesi guidate dalla panchina da Giuseppe De Giorgi, fratello di Fefè, monumento vivente del volley italiano; e dal campo della fenomenale Corvino, quasi quarantenne e quattro volte mamma, ma che hanno trovato sulla loro strada l’Accademia volley che vorremmo vedere sempre.
Domenica prossima Principe e compagne giocheranno a Potenza contro l’insidiosa Livi Volley.

CONDIVIDI