Torrecuso vincere e sperare. Le combinazioni per la salvezza diretta

240

TorrecusoLa situazione si è fatta maledettamente complicata. La salvezza diretta non e più certa come poteva sembrare un paio di settimane fa. Il Torrecuso, dopo la sconfitta sul campo dell’Isola Liri, si ritrova al quintultimo posto e adesso non basterà battere il Gallipoli nell’ultima giornata di campionato per avere la certezza di evitare la coda del play out. Bisognerà battere la già retrocessa compagine pugliese e sperare che su altri campi si verifichi almeno una combinazione favorevole al sodalizio caro alla famiglia Rillo.

Sguardo rivolto con interesse a quattro partite, ipotizzando che i sanniti ottengano i tre punti col Gallipoli. Ecco quali:

  • Virtus Francavilla-Isola Liri – A entrambe le squadre basta un punto per raggiungere i rispettivi obiettivi. I pugliesi vincerebbero il campionato e i laziali otterrebbero la salvezza matematica, essendo in vantaggio negli scontri diretti col Torrecuso.
  • Pomigliano-Potenza – Granata ormai fuori quasi definitivamente dai play off. In caso di parità con il Fondi, i laziali avrebbero una migliore differenza reti. L’unica speranza è un arrivo a tre che coinvolga anche il Manfredonia, in quel caso sarebbero i campani ad accedere agli spareggi per la classifica avulsa. La compagine di Seno dovrà dunque onorare al meglio la sfida col Potenza, al quale serve vincere per evitare i play out.
  • Bisceglie-San Severo – E’ la partita di maggiore interesse per il Torrecuso. I padroni di casa hanno bisogno di almeno un punto, mentre gli ospiti devono vincere per centrare la salvezza. Il Bisceglie è infatti svantaggiato negli scontri diretti con i sanniti e, se dovesse perdere, si salverebbe esclusivamente in caso di arrivo a pari punti con lo stesso Torrecuso e l’Isola Liri, in quel caso la classifica avulsa condannerebbe gli uomini di mister Farina.
  • AZ Picerno-Turris – Lucani già retrocessi, non avendo la possibilità di agganciare il treno play out. Ai corallini servono i tre punti per evitare di essere scavalcati dai rossoblu.

In caso di play out, infine, il Torrecuso sarebbe già certo di giocarsi la permanenza in serie D tra le mura amiche dell’Ocone di Ponte. Il Serpentara, che attende solo di conoscere il nome dell’avversaria nello spareggio, è infatti in svantaggio negli scontri diretti.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.