Quinta giornata – Terno vincente sulla ruota di Ascoli

35

Uno, cinque e cento. Ahi! Se non fosse per quest’ultima cifra si potrebbe pensare di investire qualcosa di soldi su un bel terno. Magari qualcuno ad Ascoli ci avrà pensato dopo la vittoria di ieri sera contro il Vicenza, accontentandosi di un novanta pur di tentare la fortuna.

ascoli-festeggia-successo-sul-vicenzaIl successo firmato da Carpani e Cacia ha infatti rappresentato le tre cifre indicate in apertura. L’uno sta a significare la prima vittoria in campionato della compagine bianconera, reduce da tre pareggi consecutivi contro Pro Vercelli, Spal e Trapani e dal match contro il Cesena rinviato a causa del terremoto. Una striscia di segni ics che si allunga se si considera anche il due a due maturato in Coppa Italia contro il Lecce, poi vittorioso ai rigori.

Cinque erano invece i mesi di astinenza. L’Ascoli non vinceva una partita in serie B dalla scorsa stagione, quando riuscì nell’impresa di espugnare il “Liberati” di Terni. Era il 23 aprile e l’allora formazione di Mangia si impose con Pecorini e Cacia (doppietta), rendendo vano l’acuto di Falletti.

Cento, infine, sono le vittorie ottenute in panchina dal tecnico Alfredo Aglietti. L’allenatore di San Giovanni Valdarno, arrivato al “De Duca” al termine dell’esperienza con la Virtus Entella, ha conquistato 63 successi in B, 25 in Lega Pro, 4 in Coppa Italia, 4 in Coppa Italia di Lega Pro e 4 in altri tornei e spareggi post-season.

Fonte foto: http://www.legab.it/

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.