Supercoppa di Lega Pro: due pareggi tra Trapani e Avellino, ma vincono gli irpini per i gol fuori casa.

164

Pallone Lega Pro

 

Nella 14a edizione della Supercoppa di Lega Pro, tra le vincitrici dei gironi di Lega Pro 1a divisione, la spunta la vincente del girone B: l’Avellino, sulla vincente del girone A: il Trapani.
Nella partita d’andata disputatasi domenica 19 maggio allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, il risultato fu di 1-1.

Tabellino del match:

Reti: 5′ Fabbro (A), 43′ Madonia su rig. (T)

Avellino: Fumagalli, Zappacosta, Bittante, Massimo (D’Angelo al 90′), Fabbro, Giosa, De Angelis (Bariti al 70′), Arini, Zigoni, Castaldo, Angiulli (Herrera al 70′).
A disp.: Orlandi, Zullo, Catania, Millesi.
All.: Rastelli.
Trapani : Morello, Priola, Daì, Pagliarulo, Filippi, Giordano (Caccetta al 60′), Pacilli, Spinelli (Pirrone al 66′), Tedesco, Madonia (Gambino al 73′), Mancosu.
A disp.: Dolenti, Manuguerra, Lo Bue, Cucchiara.
All.: Boscaglia.

Arbitro: Sig. Riccardo Ros della sezione AIA di Pordenone.
Assistenti:  Sigg.Lorenzo Gori della sezione AIA di Arezzo e Nicola Favia della sezione AIA di Bari.
Ammoniti: Pacilli, Pagliaruolo, Giordano e Priola per il Trapani; Bittante e Fabbro per l’Avellino.

Nel ritorno giocatosi ieri allo stadio Polisportivo Provinciale di Trapani, un altro pareggio, questa volta un 2-2 che regala, grazie alle reti segnate fuori casa, il trofeo agli irpini.

Tabellino del match:

Reti: 10′ Arini (A), 59′ Spinelli (T), 64′ Castaldo rig. (A), 81′ Mancosu (T)

Trapani: Nordi, Priola, Daì (Lo Bue al 44′), Pagliarulo, Filippi, Giordano, Tedesco (Caccetta al 63′), Spinelli (Gambino al 79′), Abate, Pacilli, Mancosu.
A disp.: Dolenti, Manuguerra, Pirrone, Cucchiara.
All.: Boscaglia.

Avellino: Di Masi, Biattante, Pezzella, Arini, Zullo, Giosa (Massimo al 67′), Zappacosta (Castaldo al 63′), D’Angelo, Zigoni, Millesi, Herrera (Bariti al 71′).
A disp.: Fumagalli, Angiulli, De Angelis, Catania.
All.: Rastelli.

Arbitro: Sig. Gian Luca Benassi della sezione AIA di Bologna.
Assistenti:  Sigg. Alessandro Vigo della sezione AIA di Acireale e Salvatore Rizzo della sezione AIA di Barcellona Pozzo di Gotto
Ammoniti: Mancosu (T), D’Angelo (A), Filippi (T).
Espulso al 63′ Filippi (T) per somma di ammonizioni.

Nell’albo d’oro l’Avellino succede quindi allo Spezia, vincitore dell’edizione precedente.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.