Un super D’Onofrio non basta, il Rione si arrende al San Marco

113
SAN NICOLA LA STRADA – Quattro reti fuori casa non bastano al Rione Libertà e a Davide D’Onofrio per evitare la sconfitta in terra casertana. La formazione di Maurizio Pinto cede infatti 5-4 all’Atletico San Marco Evangelista.
L’attaccante giallorosso è il vero e proprio protagonista del match con il poker messo a segno. E’ D’Onofrio a guidare puntualmente la rimonta beneventana, con il Rione costretto sempre a inseguire la compagine di terra di lavoro.
A sbloccare le marcature ci pensa Setaro, gol pareggiato dal bel tiro a volo proprio di D’Onofrio. Il San Marco trova il nuovo vantaggio dagli undici metri, Sarniolo non sbaglia dal dischetto superando Caputo. Il pari ospite porta la firma del solito attaccante sannita, lesto nell’eludere il fuorigioco e nel battere il portiere. L’undici locale rimette prontamente la testa avanti con Della Porta ma i casertani devono fare i conti ancora una volta con D’Onofrio. Dribbling a limite d’area, due avversari saltati e palla in fondo al sacco per il momentaneo 3 a 3. Quando però i padroni di casa piazzano un micidiale uno-due con Motta e Nubifero, il quarto centro personale del bomber beneventano non serve a evitare il ko del Rione Libertà.
CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.