Strega, a Novara con la carica dei gladiatori “storici”

235

Il tempo per rimuginare sulla sconfitta contro il Bari scarseggia per il Benevento, che domani sera sarà impegnato a Novara nel match valevole per il turno infrasettimanale di serie B. Infortuni e squalifiche costringeranno Marco Baroni a scelte quanto mai obbligate, considerando che Ciciretti e Chibsah sono fuori per squalifica e dovranno essere giocoforza sostituiti. La buona notizia arriva da capitan Lucioni, che una volta scontato il turno di stop tornerà ad occupare il suo posto al centro della difesa al fianco di Camporese. Quello dello “zio”, però, non dovrebbe essere l’unico ritorno “storico” all’interno dell’undici titolare giallorosso. Si candidano seriamente a una maglia anche altri due protagonisti della cavalcata in Lega Pro dello scorso campionato, ovvero Del Pinto e Melara che scalpitano per tornare a recitare un ruolo da protagonisti. Il primo è il maggiore accreditato alla sostituzione di Chibsah a centrocampo al fianco di Viola, mentre il secondo potrebbe giocarsi il posto con Gyamfi nel caso in cui Baroni volesse integrare il terzino scuola Inter al posto di Venuti avanzando proprio quest’ultimo sulla corsia destra in sostituzione di Ciciretti. Un’ipotesi sicuramente meno naturale per il classico 4-2-3-1 giallorosso, che prevede usualmente tre interpreti dalle caratteristiche differenti da quella di Venuti sulla trequarti, ma già adottata in passato da Baroni con buoni risultati come contro lo Spezia dal primo minuto o in corso d’opera a Terni. Le risposte giuste le forniranno solo le ultime ore, ma su una cosa non ci sono dubbi: i gladiatori sono pronti a tornare nell’arena.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...