Spezia, ecco l’acquisto: il colpo di mercato arriva dall’Inghilterra

324

fabbriniFino a poche ore fa risultava essere l’unico club di serie B a non essere ancora intervenuto sul mercato in entrata, ma lo Spezia ha rimediato subito. Il club ligure ha infatti ufficializzato in serata il primo acquisto della sua sessione invernale di calciomercato. Dal Birmingham City di Gianfranco Zola – che ha recentemente accolto il terzino Keita dall’Entella – arriva infatti Diego Fabbrini, attaccante classe ’90 ex Empoli e Udinese. Questo il comunicato diramato dalla società bianconera

Lo Spezia Calcio comunica di aver formalizzato l’accordo con il Birmingham City per l’arrivo in prestito, con diritto di riscatto, dell’attaccante classe ’90, Diego Fabbrini.

Nativo di Pisa, ma cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli, nelle prime due stagioni da professionista con la maglia della compagine toscana colleziona oltre 50 presenze che gli consentono di approdare in Serie A con i colori dell’Udinese. Dopo l’esperienza friulana e una breve parentesi a Palermo, Fabbrini approda in Inghilterra al Watford e dopo esser tornato in Italia nella seconda parte del campionato di Serie B ’13/’14 con la maglia del Siena, prosegue la sua carriera oltremanica con Millwall, Middlesbrough e Birmingham City. Esterno offensivo, capace di agire anche come trequartista o seconda punta, Fabbrini è capace di sfornare preziosi assist grazie ad un piede particolarmente educato, tanto da arrivare a vestire anche la maglia della Nazionale maggiore, indossata nell’agosto 2012 nell’amichevole disputata contro l’Inghilterra.

Fabbrini sarà a disposizione di mister Di Carlo già a partire dalla seduta pomeridiana in programma mercoledì pomeriggio sul terreno del C.S. “Comunale” di Follo e compatibilmente con le tempistiche legate ai transfert internazionali, l’esecutività del tesseramento sarà formalizzata nei prossimi giorni.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...